LOCRI (RC): OSPEDALE, NOTA SU FB DEL DOTT. LUIGI BRUGNANO

2587

Continuo a ricevere telefonate dai pazienti in attesa di intervento chirurgico che mi chiedono di essere rassicurati dopo le notizie e le immagini diffuse dai media in questi giorni, particolarmente in merito allo stato del blocco operatorio. Senza entrare nel merito delle polemiche e delle discussioni a cui abbiamo assistito, intendo precisare che queste sono le sale operatorie nelle quali io sono stato operato e dove ho operato mio figlio, mio padre ed i miei parenti più cari e prossimi oltre che lo stesso Primario del mio Reparto ed, ovviamente, centinaia e centinaia di pazienti. Da queste sale operatorie, insieme ai miei colleghi, ad infermieri professionali estremamente competenti e specializzati nelle attività chirurgiche, agli anestesisti, agli infermieri di anestesia ed al personale di supporto, ho contribuito a restituire alla vita ed all’affetto dei propri familiari, pazienti in condizioni gravissime e disperate. La nostra azienda sanitaria è certamente gravata da pesanti problematiche e deficienze ma in nessun caso io o qualsiasi altro medico, potremmo mai esporre un paziente a qualsivoglia rischio generato da tali disfunzioni. Questo non è un lavoro ma un servizio, svolto ogni giorno con umiltà e grande sacrificio, personale e familiare e questo, insieme al buon senso, spero sia sufficiente a garantire e rasserenare chi necessita di cure chirurgiche.

 

Dott.Luigi Brugnano profilo fb

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.