Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

PORTO, E’ ALLARME TRA SINDACATI DOPO GLI ANNUNCI DI LICENZIAMENTI DI MCT

88

Dopo gli annunciati licenziamenti dei lavoratori del porto di Gioia Tauro voluti da Mct, il terminalista che gestisce lo scalo, cresce l’allarme dei sindacati. In un documento congiunto Filt-Cgil, Fit-Cisl, Ugl-Mare e Sul fanno muro comune contro la minaccia della società. “Non permetteremo – fanno sapere – una guerra tra poveri. Gioia Tauro non può essere ancora tradita”. Nei giorni scorsi, il terminalista del porto di trashipment ha richiesto la riapertura di licenziamento collettivo poiché in virtù dei reintegri imposti dal giudice del lavoro del tribunale di Palmi non sarebbe più in grado di sostenere il costo dell’intera forza lavoro.

IL SERVIZIO ALL’INTERNO DEL TGNEWS

redazione@telemia.it

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.