PREZZO DEL LATTE, CONTINUA LA PROTESTA: IN CENTINAIA LUNGO LE STRADE DI CROTONE

389

Non si placa la protesta degli allevatori crotonesi che questa mattina si sono dati appuntamento a piazzale Nettuno coinvolgendo anche comuni cittadini e aziende zootecniche specializzate nell’allevamento di pecore di tutta la Calabria. Al corteo, promosso da Ara Calabria e composto da trattori e automezzi da lavoro, era presente anche uno striscione degli allevatori di Vibo Valentia e di Reggio Calabria.

 

Il gruppo ha sfilato per le vie della città sostando davanti al palazzo della Provincia e poi del Comune pitagorico, raccogliendo la solidarietà e gli applausi dei passanti. Alcuni produttori hanno polemicamente versato del latte per strada.

All’origine della protesta il prezzo del prodotto che viene pagato da 65 a 70 centesimi al litro Iva compresa, “ma se il prezzo del latte non arriva ad un euro, le aziende non sono in grado di soddisfare le esigenze dell’impresa” è stato ribadito dai produttori che per questo motivo chiedono un tavolo tecnico per “stabilire il valore reale sia della produzione di latte e sia della trasformazione per portare un utile reale a tutta la filiera”.

cn24tv.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.