PROMOZIONE GIRONE B | SAN LUCA SENZA OSTACOLI. UNA MACCHINA DA GOL

411

La squadra di Panarello ancora imbattuta, a un passo dal salto in categoria, ha segnato 85 reti.

Espugnando il difficile campo di Brancaleone, il San Luca ha messo una serie ipoteca sulla vittoria finale del campionato, tenuta ancora in bilico soltanto dalla matematica, perchè tra il San Luca e le più dirette inseguitrici, quando mancano soltanto otto partite alla fine, il margine a questo punto è incolmabile. Sabato non c’è stata partita. E per la squadra di mister Leone, quella contro il San Luca è stata la peggiore sconfitta subita negli ultimi tre anni. Un passivo che poteva essere ancora più vistoso se non veniva annullato un gol regolare di Romero.
Con i tre punti di Brancaleone, Il San Luca sale a 60 punti in classifica e vanta la bellezza di 85 reti all’attivo. Una media impressionante che lo pone al primo posto per numero di gol realizzati, prendendo in considerazione tutte le squadre italiane dalla serie A alla Terza Categoria. Di questo passo e considerando che al termine del campionato mancano ancora otto giornate, sperare che il San Luca tagli e superi il traguardo dei cento gol, non è più un’utopia, ma una realtà a portata di…piede. Un record straordinario, al quale può essere aggiunto quello dell’imbattibilità, perchè la squadra del presidente Francesco Giampaolo, è anche una delle dodici squadre italiane, dalla serie A alla Terza Categoria che ancora non ha perso una una partita.
Domenica al Corrado Alvaro arriva il Gioiosa. All’andata fini in parità e non poche furono le polemiche e le illusioni. Il San Luca vorrà vincere non solo perchè vuole mantenere l’imbattibilità ma anche per distanziare ancora di più gli uomini di Logozzo che sono secondi e hanno un distacco, insieme alla Stilese, di sedici punti. Un distacco che fra due domeniche potrebbe significare Eccellenza con sei giornate di anticipo.

ANTONIO STRANGIO (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.