SERIE C | REGGINA, ALTRA MAZZATA DAL TFN MA IIRITI ANNUNCIA IL RICORSO

398

Dopo i due punti delle scorse settimane, il Tribunale Federale Nazionale stanga nuovamente la Reggina per il mancato versamento, entro il termine del 17 dicembre 2018, delle ritenute Irpef riguardanti gli emolumenti dovuti ai propri tesserati, per le mensilità di luglio, agosto settembre e ottobre 2018 oltre al mancato pagamento di diversi emolumenti dovuti ai tesserati relativi alle mensilità di settembre e ottobre 2018.

Altri sei punti di penalizzazione che fanno scivolare la Reggina al tredicesimo posto, appena fuori dalla zona playoff. La società amaranto farà comunque ricorso.

La tanto attesa penalizzazione purtroppo è arrivata”. Così il direttore generale della Reggina Vincenzo Iiriti che aggiunge: “come annunciato in occasione del -2, stiamo lavorando a 360 gradi per fare in modo che la penalizzazione venga ridotta. Mi preme precisare che questa ennesima penalizzazione non è dovuta a responsabilità della nuova proprietà, bensì di chi ci ha preceduto. I nostri legali sono già al lavoro per limitare i danni”.

Non dobbiamo però trovare alibi – continua Iiriti – i play off rimangono il nostro obiettivo e la squadra dovrà dare il massimo per raggiungerli. Oggi più che mai abbiamo bisogno del supporto dei nostri preziosi tifosi che mi auguro di vedere numerosi lunedì sera in occasione della gara con il Rende, match fondamentale per il raggiungimento degli spareggi promozione”.

rcsport

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.