SERIE D | DOMANI LOCRI-BARI, UN CONFRONTO DI PRESTIGIO CON UN PUBBLICO DA RECORD

520

Domani allo stadio “G. R. Macrì” arriva una delle grandi storiche del nostro calcio italino, il Bari, che l’anno scorso era in serie B e che poi dopo il fallimento, è sceso in Serie D con una nuova società presieduta da Luigi de Laurentiis e di proprietà di Aurelio de Laurentiis (patron del Napoli). E per la prima volta giocherà a Locri, e sarà un grande evento per la cittadina simbolo della Locride. Il Bari ci arriva da primo in classifica, mentre il Locri ci arriva in momento negativo, finora nell’ girone di ritorno ha vinto solo nel derby con il Roccella, e ha fatto solo due pareggi e ben tre sconfitte di cui l’ultima è quella di domenica scorsa con il Rotonda ultima in classifica finita 2 a 1. E la partita-evento con il Bari arriva in un momento davvero delicatissimo per gli amaranto che sono a due punti sopra la zona play-out e a soli 10 punti dalla zona retrocessione diretta. Sicuramente il confronto con il Bari non porterà punti, ma certamente il pensiero del Locri sarà per la gara di Messina del 24 febbraio prossimo, un delicatissimo spareggio salvezza che potrebbe decidere il destino stagionale degli amaranto in Serie D.

Atteso per domenica un pubblico da record, per l’occasione data l’importanza della gara contro la capolista, è stata disposta la GIORNATA AMARANTO. Pertanto saranno sospesi gli abbonamenti e tutti i tipi di tessere ed accrediti, tranne quelli FIGC e AIA, che potranno regolarmente accedere alla tribuna coperta dello stadio mostrando regolare tessera (anno 2018/2019) con relativo documento di identità in corso di validità. I biglietti per l’occasione si possono trovare in prevendita non solo nei due punti abituali di Locri Angolo del Tabacco e Bar Aloha (Ospedale), ma anche al Bar Gatto di Gioiosa Jonica e al Bar Roma di Roccella Jonica.

Il pubblico potrebbe essere stimato sulle 4000 presenze, attesi anche il sindaco di Locri Giovanni Calabrese e il vescovo di Locri mons. Francesco Oliva. L’orario di inizio dell’incontro è previsto per le ore 15:00. I cancelli dello Stadio “G. R. Macrì” saranno aperti a partire dalle ore 13:30 per poter garantire nel migliore dei modi l’accesso al pubblico ma anche per prendere parte alla coreografia prevista dagli Ultras Locri. Al raggiungimento della massima capienza in tribuna centrale coperta, verranno aperte al pubblico le gradinate lato monte dello stadio, salvo quella per gli ospiti già prevista con capienza massima di 1.200 posti.

Prima dell’inizio della gara sarà presentata la maglia celebrativa dei “110 anni dell’AC Locri 1909“.

La terna arbitrale di Locri-Bari sarà formata dal sig. Simone Galipo’ di Firenze, coadiuvato dagli assistenti Ludwig Raus e Michele Faini entrambi di Brescia.

redazione@telemia.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.