Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

SIDERNO (RC): CANCRO INFANTILE: BISOGNA PREVENIRE ! INTERESSANTE CONVEGNO LIONS

144

La capacità delle nuove generazioni di crescere in modo sano è strettamente legata alla prevenzione e al supporto delle comunità locali. E’ il messaggio scaturito dal convegno organizzato dal Lions Club di Locri su un tema strettamente attuale ” Il cancro infantile e il ruolo dei Lions”. Al convegno, che si è svolto presso la sede del Lions in Piazza stazione di Locri, ha ampiamente relazionato il Prof. Antonio Marte , Direttore della cattedra di Chirurgia pediatrica presso l’ Università Vanvitelli di Napoli che ha illustrato ai numerosi presenti, sulal base anche delle sue esperienze professionali dirette, le varie fasi che si accompagnano alla delicata malattia e che, di riflesso, interessano le famiglie e il loro vivere sociale. Oggi piu’ che mai per offrire speranze concrete ai soggetti interessati alla malata sono necessari supporti concreti e ,soprattutto, conoscenza di quello che è necessario fare per sconfiggere la malattia e aiutare a vivere bene. La percentuale dei bambini che ogni anno si ammala di cancro è abbastanza impietosa. Si calcola che sono, in Italia, ogni anno, circa 2.500 bambini e ragazzi che si ammalano di cancro e si stima, secondo i dati Airc che alla fine del 2020 saranno diagnosticate 7.000 neoplasie tra i bambini e 4.000 tra gli adolescenti. Il Prof. Marte ha comunque precisato che grazie ai notevoli progressi della ricerca il bilancio per la maggior parte dei casi sta diventando positivo. Si calcola che l’82% dei bambini e l’86% degli adolescenti hanno possibilità di sopravvivenza anche se ci sono alcune patologie considerate rare per le quali la ricerca sta ancora cercando le giuste risposte. Alla relazione del Prof. Marte si sono accompagnati due interventi programmati rispettivamente di Pasquale Iozzo responsabile del service di Oncologia pediatrica e Domemico Minasi Direttore del Dipartimento Materno infantile dell’azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria che si sono soffermati su specifici aspetti che si accompagnano all a malattia ribadendo che il cancro nei bambini è una malattia curabile anche se continua a essere una malattia molto diffusa. Anche se è bene precisare che sebbene le percentuali di guarigione siano alte, i tumori rimangono la prima causa di mortalità da malattia nei bambini. Bisogna, quindi, insistere sulla prevenzione , fare cure appropriate e mantenere un tenore di vita sano. Importantissima è la fase della ricerca . Il convegno, dopo i saluti del Presidente del Lions club di Locri ,Piero Multari e del presidente di circoscrizione Pino Naim, è stato introdotto dal Dott. Giuseppe Macrì , direttore del servizio di Ostetricia e ginecologia dell’ Ospedale di Locri che si è soffermato, anch’esso, su alcuni significati aspetti del delicato problema rapportati anche alal sua attività professionale presso il nosocomio locrese. Prima delle conclusioni, affidate al Governatore del Distretto Lions, Paolo Gattola, che si è soffermato sull’impegnativo ruolo informativo che l’ associazione sta svolgendo , si è sviluppato un interessante dibattito al quale hanno preso parte anche numerosi medici che hanno seguito attentamente il convegno e che hanno rivolto varie domande ai relatori e la stessa responsabile del registro tumori della provincia reggina Filomena Zappia che ha evidenziato le statistiche raccolte.

Aristide Bava

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.