STRADA DI SANTA DOMENICA: PLAUSO AL PRESIDENTE COSTA E AGLI OPERAI DEL CONSORZIO PER IL LAVORO SVOLTO

303

Servirebbe una vera e propria bretella autostradale, a Santa Domenica, la borgata a cavallo dei Comuni di Caulonia e Placanica dove, nel territorio di quest’ultimo comune oltre mezzo secolo fa è apparsa la Madonna a Fratel Cosimo, su uno “Scoglio ubicato nei pressi dell’abitazione dell’uomo di Dio. Sono infatti oltre un milione i pellegrini che affluiscono al rinomato santuario di Nostra Signora dello Scoglio, fondato da Fratel Cosimo. Invece, per raggiungere la straordinaria meta spirituale, c’è solo una strada, che attraversa i due comuni vicinori, dove transitano migliaia di mezzi, continuamente.  Di recente, un ottimo intervento di manutenzione, eseguito dagli operai del Consorzio di Bonifica di Caulonia, anche con l’ausilio di  mezzi meccanici, su disposizione del presidente, Arturo Costa (nella foto di copertina), ha reso l’arteria stradale più efficiente e sgombera da sterpaglie, erbacce e mucchi di terra formatosi per gli avversi eventi atmosferici degli ultimi tempi. Per questo ennesimo intervento positivo, al presidente Costa e agli operai del consorzio è giunto il plauso del rettore del Santuario, padre Raffaele Vaccaro, di moltissimi pellegrini e di uomini e donne delle Istituzioni.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.