Gio. Ago 18th, 2022

Ancora nulla di deciso in merito alle candidature per il rinnovo del consiglio comunale di Benestare, vista la fine del mandato dell’attuale Sindaco Rosario Rocca. Molte le ipotesi con molti presunti candidati che di fatto stanno cercando di verificare il sostegno delle forze sociali e politiche. A tal proposito è tornato a farsi sentire l’ex sindaco Vincenzo Rocca attualmente all’opposizion: «Noi non stiamo a guardare cosa accade – dice – anzi stiamo verificando quale scelta perseguire per il futuro. Per quel che mi concerne non ho mai affermato che mi voglio candidare ma nemmeno il contrario, posso dire che stiamo valutando con molta attenzione un programma politico che metta i bisogni della gente al centro. Vorremmo tornare alla politica attiva, noi abbiamo sempre fatto opposizione nell’interesse dei cittadini ma non avendo maggioranza chiaramente non potevamo raccogliere nulla. Negli ultimi anni non abbiamo potuto far altro che denunciare l’incompetenza dell’attuale amministrazione. Ora stiamo lavorando per trovare un’alternativa al gruppo che sta amministrando e se ci sono le condizioni faremo una lista ì per cercare di salvare il salvabile, fondamentale sarà trovare l’unità nel partito».

Intanto dopo le dichiarazioni del sindaco Rosario Rocca, che richiamava all’unità il gruppo di maggioranza, si fa sentire Daniele Nastasi, attuale presidente del consiglio, indicato da molti come competitor di Domenico Mantegna per la candidatura. «Spesso in questi mesi si è fatto il mio nome come aspirante sindaco – spiega – e questo mi gratifica poiché ritengo che essere considerato in grado di occupare un ruolo simile non può essere che sinonimo di stima e apprezzamento. Da diverse parti mi giungono incoraggiamenti a creare una lista da presentare alle elezioni e, di fatto, si sta già creando un gruppo di persone che vogliono accompagnarmi in questa direzione, ma cercherò, fino in fondo, di evitare spaccature nel mio paese».

ant.bl.

Nelle fila della maggioranza Mantegna resta disponibile: «Sarebbe un onore»

Facebook Comments
Print Friendly, PDF & Email
CHIUDI
CHIUDI