Brancaleone: Finalmente approvato il progetto per lo stadio

294

Sembra proprio la volta buona per far ritornare agibili gli spalti dello stadio comunale “Pasquale Borrello”. A sancirlo è la delibera n. 18/2019, assunta dalla Commissione straordinaria, che approva lo studio di fattibilità tecnica ed economica della ristrutturazione dell’impianto. Il progetto è stato redatto dall’arch. Francesco Carpinelli, responsabile dell’ufficio tecnico comunale.

Lo studio di fattibilità ha preventivato un costo netto dell’appalto in 152 mila euro, che sommati ai costi di progettazione, sicurezza e Iva supera i 220 mila euro. I lavori vedranno la ristrutturazione dei locali adibiti a spogliatoi e relativi servizi, ma soprattutto la tribuna coperta. La struttura oltre a non risultare conforme alla progettazione originaria, sembra seriamente danneggiata nella struttura di base, tanto lo studio di fattibilità ne prevede la totale demolizione e installazione di una tribuna coperta “prefabbricata” in metallo .

Quindi un completo restyling per il “Pasquale Borrello” che dovrebbe conoscere una seconda giovinezza, dopo l’inaugurazione del 1990. L’intervento sarà inserito nel piano triennale delle opere pubbliche 2019-2021 con previsione di realizzazione nel corso del 2019. A tal proposito ricordiamo che con delibera n. 86/2018 la triade commissariale aveva già vincolato 100 mila euro nel capitolo di bilancio comunale n. 1875 (spese per beni immobili), fondi recuperati dalla contribuzione straordinaria del ministero dell’Interno per i Comuni commissariati e destinati al recupero e alla manutenzione di opere pubbliche (art. 34).

Dita incrociate, dunque, da parte di tutti gli sportivi ma in particolar modo dalla società di calcio Apd Brancaleone, che ormai da due anni disputa le proprie gara casalinghe senza tifosi. Sicuramente un paradosso per il calcio dilettantistico brancaleonese, che vanta diverse partecipazioni nel massimo campionato dilettantistico regionale (Eccellenza), e una lunga storia che parte dall’anno 1969 e vede proprio nel 2019 il raggiungimento dei 50 anni ininterrotti di attività.

L’esistente sarà abbattuta e ne sarà installata una nuova, prefabbricata

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.