CALCIO DILETTANTI | ANTICIPI: KO LA CITTANOVESE IN D, IN PROMOZIONE LA STILESE RINVIA LA FESTA DEL SAN LUCA

384

Ecco il riepilogo di risultati degli anticipi dei campionati dilettantistic disputati oggi

SERIE D
Castrovillari-Cittanovese: 3-2 [Pandolfi (Ca), Crucitti (Ci, rig.), Crucitti (Ci), Ruggero (Ca), Pandolfi (Ca)]

Cade di misura nell’anticipo del sabato la Cittanovese. Ancora un ko per i giallorossi, il quarto nelle ultime cinque gare, stavolta maturato in casa Castrovillari. A nulla è servita la doppietta di Crucitti al termine di una gara ricca di emozioni.

Al 10′ il primo sussulto con la traversa colpita da Crucitti. Ma al 19′ sono i locali a passare: Galluzzo, ex di turno, rilancia subito in direzione di Pandolfi il quale sull’out di destra si accentra e lascia partire un tiro smorzato da Foti ma che finisce in rete. Al 25′ il pari dopo un calcio di rigore decretato dall’arbitro per un fallo di mano di Lavrendi e segnato da Crucitti. La gara è gradevole alla fine del primo tempo sempre Pandolfi avrebbe la palla del 2-1 ma spreca un rigore in movimento.

Nella ripresa arriva il sorpasso giallorosso: Crucitti sfrutta un errore della difesa castrovillarese e batte Galluzzo. I padroni di casa non accusano a colpo e di li a poco ci pensa Ruggero a fare 2-2.

La gara sale di tono e la Cittanovese resta in dieci per un rosso a Cianci entrato da poco. Nel finale il Castrovillari ne approfitta e sigla il definito 3-2 con lo scatenato Pandolfi che supera la retroguardia giallorossa e infila Foti.

Con questo successo i cosentini agguantano la squadra di Zito a quota 37. Cittanovese che dopo la sosta riceverà il Locri.

ECCELLENZA
Gallico Catona-Ol. Rossanese
: 0-0

Dopo cinque vittorie di fila l’Olympic Rossanese frena sul campo di un buon Gallico Catona che fa comunque un piccolo passo in avanti nella lotta salvezza. Grande protagonista, nella ripresa, il portiere jonico Ramunno che in due occasioni, con degli interventi prodigiosi, evita ai suoi il ko.

Prima occasione di marca ospite:  al 7’ batti e ribatti nell’area di rigore locale con il tiro di Salandria che viene respinto da Barillà il quale si ripete anche su Buongiorno e Mirabelli. Risponde al 10’ il Gallico Catona ma il colpo di testa di Blastein su cross di Ferrato finisce di poco a lato.  Al 26’ grossa chance per i ragazzi di Giovinazzo: Fulco penetra da sinistra e calcia il pallone che prende una strana traiettoria e centra la traversa a Ramunno battuto.

Nella ripresa Pascuzzo getta nella mischia Morfò ma il Gallico Catona sembra più in palla: al  13’ cross di Battaglia, colpo di testa a centro area di Blastein il quale anticipa Granata ma c’è la grande parata di Ramunno. Al 20’ ci prova Herrada da fuori, ma ancora una volta Ramunno alza in corner.

Solo nell’ultimo quarto d’ora si fa vedere l’Olympic Rossanese: al 33’ punizione insidiosa di Bellitta ma Barillà respinge. Di li a poco altra grossa occasione con la traversa di Granata su una mischia scaturita da punizione. Finisce così con un risultato ad occhiali.

PROMOZIONE
Brancaleone-Villese Academy
: 3-1 [Marino (B), Rubertà (B), Catanzaro (V), Galletta G.  (B)]

Successo e quarto posto momentaneo per il Brancaleone che supera l’insidiosa Villese. Gli jonici agganciano così la Bagnarese, in campo domani, e incassano tre punti niente male in chiave playoff.

Match che si sblocca al quarto d’ora con una perla di Marino dal limite dell’area di rigore. Il brevilineo attaccante potrebbe addirittura centrare la doppietta di lì a poco, ma si fa parare un rigore. Il 2-0 arriva comunque al 21′ per opera di Rubertà con un bel tiro dal limite dell’area. Gara in mano ai locali che ci provano anche con Borrello il quale trova la pronta reazione del portiere neroverde.

Ad inizio ripresa la Villese si fa sotto e con l’onnipresente Catanzaro riapre il match e spera nella rimonta. Ma le velleità tirreniche vengono spazzate via da Gianni Galletta che mette a segno il 3-1 consentendo ai suoi di incassare l’intera posta in palio.


Archi-Stilese
: 1-6 [Certomà (S), Papaleo G. (S), Papaleo G. (S), Martinez (S), Martinez (S), Iorfida (S), Dagostino (A)]

Troppa differenza tra Archi e Stilese. Lo dice la classifica ma lo dice, ed in maniera eloquente, anche il 6-1 finale in favore degli jonici che così allungano, momentaneamente, sul Gioiosa Jonica.

Match sin dall’inizio in discesa per gli ospiti che passano al minuto 8 con un colpo di testa di Certomà. Al quarto d’ora la gara è già sullo 0-3: prima R. Papaleo imbecca G. Papaleoche non ha problemi a battere Ragusa, poi Tirotta recupera palla e serve sulla destra ancora G. Papaleo che tutto solo trafigge il pipelet avversario. Prima della chiusura del tempo ancora un assist di R. Papaleo per Martinez che tutto solo insacca

Nella ripresa l’Archi prova a farsi sotto ma dopo aver sciupato una buona occasione al 13′, subisce la quinta rete sempre ad opera di Martinez su assist confezionato da G. Papaleo. Nel finale Iorfida arrotonda il punteggio mentre D’Agostino, per l’Archi, rende meno amaro il passivo.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.