Caulonia Goel Gruppo Cooperativo: inaugurato ieri lo stabilimento per il confezionamento degli agrumi biologici

398

Da Goel Gruppo Cooperativo un altro passo in avanti nel percorso di sviluppo economico dell’agricoltura biologica del territorio: uno stabilimento per il confezionamento degli agrumi biologici è stato inaugurato ieri mattina.
Al taglio del nastro anche il sindaco di Caulonia, Caterina Belcastro che ha preso parte all’inaugurazione di una nuova opportunità di sviluppo dell’ agrumicultura biologica del territorio.
Presente all’evento anche il Presidente del Gruppo Cooperativo Vincenzo Linarello.
Lo stabilimento in contrada Socrà, a Caulonia Superiore, che è stato acquistato dal Gruppo ad un’asta giudiziaria per essere destinato come centro di confezionamento degli agrumi a marchio “GOEL Bio”, il ramo di GOEL che aggrega diverse aziende agricole calabresi che si oppongono alla ‘ndrangheta, sarà l’unico attivo nella confezione di agrumi bio nella costa jonica meridionale della Calabria.
Una strategia che alla denuncia unisce azioni concrete di sviluppo sostenibile: dalla riorganizzazione della filiera produttiva, che consente oggi di pagare il conferimento delle arance diverse volte di più della media di mercato, alle Feste della Ripartenza, format di sostegno alle aziende colpite da aggressioni che rendiconta pubblicamente l’impatto “ricostituente” della comunità locale e nazionale dopo ogni attentato.
L’impianto a Caulonia si estende per 667 metri quadrati con 3292 metri quadrati di area esterna logistica: un investimento, realizzato in gran parte da GOEL con la collaborazione di Fondazione Enel Cuore, di Chiesa Valdese ed Ubi Banca.
GOEL affiderà la gestione dello stabilimento alla cooperativa sociale socia “Arca della Salvezza”, presieduta da Gerhard Bantel.
In un’ottica di cooperazione e non di competizione, GOEL metterà a disposizione lo stabilimento anche per lavorazioni con terzi destinate ad altri produttori biologici dell’area, nell’intento di incrementare l’agrumicoltura biologica di un territorio che, usando le parole di Bantel,”ha bisogno di credere che il cambiamento è possibile”.

INTERVISTE ALL’INTERNO DI TG NEWS

redazione@telemia.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.