Cosenza, “Prendo casa” sospende la protesta. Ma la mobilitazione continua

266

Questa mattina in tre avevano “occupato” per protesta il tetto di Palazzo dei Bruzi. Lunedì saranno ricevuti in prefettura. «Pretendiamo una soluzione dignitosa»

Hanno sospeso la loro protesta i tre componenti del comitato “Prendo casa” di Cosenza che erano saliti sul tetto del Comune per opporsi allo sgombero coatto di due stabili occupati in città.

La decisione é stata presa dopo l’annuncio di un nuovo incontro per lunedì prossimo, 4 marzo, in Prefettura, alla presenza del Prefetto, Paola Galeone, e dei rappresentanti del Comune di Cosenza e della Regione Calabria. «Non siamo disposti a cedere – ha detto uno dei promotori della protesta – neanche di un millimetro. Pretendiamo una soluzione dignitosa per le decine di persone che hanno dato vita alle occupazioni»

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.