Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

ECCELLENZA | IL CORIGLIANO ALLUNGA, IL SIDERNO KO A ACRI E ORA E’ ULTIMO

120

Sestultima giornata per il campionato di Eccellenza. I primi verdetti si avvicinano.

Di seguito i risultati della 25ª giornata:

SORIANO – CORIGLIANO 0-1

La capolista allunga, a spese di un Soriano comunque sempre combattivo ed in partita. A far cadere, ma solo nel finale, il muro della difesa della squadra di casa è la rete di bomber Piemontese. Buona quindi la prima di Cosimo Sarli in panchina. Complice il pareggio della Reggiomediterranea a Trebisacce nell’anticipo, a cinque giornate dalla fine del campionato, il vantaggio di sei punti sulla seconda diventa cospicuo. La vetta della classifica comincia ad essere sempre meno in discussione.

OLYMPIC ROSSANESE – CUTRO 1-0

Per l’Olympic Rossanese la vittoria odierna è la miglior risposta alle questioni interne dei giorni scorsi. Ma per i rossoblu non è stato certo facile contro gli stimoli di un sempre reattivo Cutro, superato di misura solo nel finale con la rete di Attadia. Tre punti quindi per gli uomini di Pascuzzo, che si portano così a soli due punti dal secondo posto.

PAOLANA – COTRONEI 2-2

Pareggio e spettacolo fra Paolana e Cotronei. Sblocca la squadra ospite che passa avanti per l’autorete di Barillari ma è presto raggiunta grazie alla rete di Azzinnaro. Nella ripresa Cotronei di nuovo avanti con Riolo ma la rete di Greco fissa il risultato sul 2-2.

BOCALE – ISOLA CAPO RIZZUTO 3-2

L’Isola Capo Rizzuto cade a Bocale e torna nelle sabbie mobili della zona playout. I giocatori di Mancini aprono e chiudono le marcature. Sblocca La Gamba, poi i padroni di casa si portano con veemenza sul 3-1 con la rete di Mochi e la doppietta di Brancati. Nella ripresa l’Isola rimane in dieci uomini ma Catania ci mette comunque la zampata per il secondo gol dei giallorossi.

SCALEA – BOVALINESE 0-0

Pareggio indolore e a reti inviolate fra Scalea e Bovalinese. Ma a vedere il bicchiere mezzo vuoto sono soprattutto i padroni di casa che nel secondo tempo si vedono parare da Stillitano il rigore che poteva valere i tre punti.

SERSALE – GALLICO CATONA 0-0

A Sersale va di scena l’altro pareggio a occhiali della giornata. Rammarico da ambo le parti: il Sersale non si allontana dalla zona playout, il Gallico Catona ci resta dentro.

ACRI – SIDERNO 4-0

L’Acri vince il derby fra le ultime della classe e torna a vedere un filo di luce in fondo al tunnel. Contro il Siderno, a parte qualche velleitario tentativo in porta degli ospiti, è praticamente un monologo dei rossoneri che chiudono il primo tempo sul 3-0. Sblocca Ferraro di testa, poi Marano raddoppia dal dischetto e il giovane Falcone batte Nanìa sul secondo palo. Nella ripresa gran gol di Mancino. L’Acri lascia l’ultimo posto al Siderno: ad oggi disputerebbe i playout.

TREBISACCE – REGGIOMEDITERRANEA 1-1

Nell’anticipo del sabato parità e polemica per Trebisacce – Reggiomediterranea. Succede tutto nella ripresa, dopo che il primo tempo ha evidenziato due compagini che sono state più attente a non scoprirsi, piuttosto che attaccare. Sbloccano i gialloblu con il colpo di testa vincente di Dascoli al 2′. Al 10′, invece, c’è il rosso diretto a Mallamaci che colpisce da dietro Orlando, nella zona mediana del campo, guadagnandosi anzitempo la via dello spogliatoio. Dubbi al 15′ quando sul cross di Naglieri c’è il tocco con il braccio, in area, proprio di Isabella. L’arbitro lascia proseguire. In extremis Naglieri batte lungo sulla rimessa laterale e trova la sponda di Pensabene, sul pallone si avventa come un falco Galantucci per l’1-1 finale.

QUI RISULTATI E CLASSIFICA DOPO LA 25° GIORNATA

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.