Dom. Gen 23rd, 2022

Anche il Forum Riformista di Catanzaro, riunito dal Coordinatore Fernando Rocca ed in presenza dei soci fondatori on. Saverio Zavettieri e Fabio Guerriero e dei componenti Melia, Tucci, Frisini, Roberto Guerrieri e Procopio, considera “una novità positiva l’unificazione delle Aziende Ospedaliere Pugliese-Ciaccio e Policlinico Mater Domini, approvata all’unanimità dal Consiglio Regionale della Calabria” nella sua ultima seduta. “Ci sono voluti più di vent’anni per varare questo provvedimento che istituisce una nuova realtà con più di 1000 posti letto, destinata ad essere – sottolineano i riformisti del Forum catanzarese – il primo Polo sanitario della Calabria”. Ma per i Forum “è necessario vigilare affinchè in sede di stipula del Protocollo d’intesa tra Regione Calabria ed Università, con il quale si regoleranno i rapporti tra questi soggetti e si avvierà l’integrazione, l’obiettivo finale da perseguire resti l’aumento della qualità del Servizio Sanitario Calabrese e il recupero e l’affermazione della centralità del paziente. Obiettivo da raggiungere integrando – è il suggerimento ulteriore del Forum –  ricerca e professionalità universitaria con professionalità e qualità dell’assistenza ospedaliere”. “Da parte nostra – scrivono ancora i riformisti del Forum – vigileremo in modo che tutto avvenga nel pieno rispetto delle professionalità esistenti sia in ambito ospedaliero che universitario. L’unica nota stanata è – ad avviso del Forum – la posizione del Movimento 5 Stelle, che prima ha tentato di ostacolare questo processo chiedendo un rinvio, così ignorando vent’anni di discussioni, e poi manifestando contrarietà all’accordo e annunciando l’intenzione di volere impugnare tale atto”. Un ringraziamento, infine, il Forum Riformista rivolge “al sindaco Abramo, impegnato in prima persona, ed a tutti i consiglieri regionali che con il loro voto senza distinzioni di partito o di appartenenza hanno consentito la sospirata unificazione”.

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.