Lande desolate, Oliverio: ‘verità e onestà non si calpestano’

231
“E’ finito un lungo e freddo inverno. E’ arrivata la primavera. Verità e Onestà non si calpestano”. Così, con un breve post sul suo profilo facebook, il presidente della Regione Calabria Mario Oliverio ha commentato la decisione della Corte di Cassazione che ieri ha annullato senza rinvio l’obbligo di dimora cui era sottoposto dal 17 dicembre scorso.
Un provvedimento che era stato emesso dal gip su richiesta della Procura di Catanzaro, con l’ipotesi di reato di abuso d’ufficio, nell’ambito dell’inchiesta “Lande desolate” su presunte irregolarità in due appalti gestiti dalla Regione per la realizzazione della sciovia di Lorica e dell’aviosuperficie di Scalea.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.