Locri: nessuna rateizzazione dei pagamenti arretrati, per accedere alla zona del mercato. Chi non paga entro il 13 Marzo perde il posto assegnato.

436

Una segnalazione è giunta questa mattina alla nostra emittente televisiva, da parte di un venditore ambulante che ci ha raggiunti telefonicamente per comunicare una situazione che sta riguardando i pagamenti dovuti all’occupazione del suolo pubblico per accedere alla zona del mercato di Locri.
“Se inizialmente venivano a prelevare la somma mensile di 30 euro, da tre anni, probabilmente per problemi interni, questi soldi non li ha più presi nessuno”, queste le parole del venditore che è voluto rimanere anonimo, “ora però il comune di Locri pretende che si paghino tutti in una volta, senza la possibilità di rateizzare una somma che arriva ad ammontare anche 1000 o 2000 euro. Una situazione non diversa da quella già avvenuta a Bovalino”, ci racconta, “ma contrariamente a quanto sta avvenendo ora, il cumune in quell’occasione ci è venuto incontro, facilitando dunque il pagamento di ingenti somme di denaro”.
La richiesta adesso però viene fatta al Comune di Locri. ” Speriamo che prenda in considerazione che per molti di noi pagare subito e così tanto, risulta impossibile, noi”, conclude, “che lavoriamo per il pane quotidiano”.

Arriva la replica del comune : “I pagamenti sono stati sempre richiesti, anche perchè ci sono tanti ambulanti in regola. Mon si concede la rateizzazione a chi ha rateizzato in passato e non ha pagato. Il 13 Marzo chi non è in regola con i pagamenti non potrà occupare il posto assegnato a suo tempo, a tutela dell’ente dei commercianti che sono in regola”.

redazione@telemia.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.