Migranti: S.Ferdinando, in 80 rifiutano trasferimento

336
Un gruppo composto da un’ottantina di migranti sta assistendo alla demolizione della baraccopoli di San Ferdinando nelle vicinanze dell’area. Si tratta di persone che, al momento, stanno rifiutando sia il trasferimento nella tendopoli gestita dal Comune a poche centinaia di metri, sia il trasferimento nei centri Cas e Sprar della regione. La situazione comunque è tranquilla. La loro situazione, secondo quanto si è appreso, sarà affrontata al termine delle operazioni di smantellamento della vecchia struttura.
Un altro gruppo, ben più consistente, di circa 200 persone, invece, è in attesa di sbrigare le formalità previste davanti alla tendopoli per avere poi accesso nella struttura.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.