Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

‘PROTEGGITALIA’: MALTEMPO, DAL MINISTERO 116 MILIONI ALLA CALABRIA PER FRONTEGGIARE IL DISSESTO

143

Per le 17 regioni che tra ottobre e novembre dell’anno scorso sono state colpite da diverse ondate di maltempo, il governo stanzia 3,1 miliardi per i prossimi 3 anni. Lo stanziamento e’ una parte degli 11 miliardi complessivi contenuti nel ‘Piano nazionale per la sicurezza del territorio’ presentato dal premier Conte a palazzo Chigi.
“Il più grande piano nazionale che sia mai stato concepito contro il dissesto idrogeologico”. Così il premier Conte aveva presentato Proteggitalia, il nuovo fronte d’azione governativa in tema di sicurezza del territorio.
L’iniziativa rappresenta l’ultima risposta del governo italiano alle storiche fragilità del territorio, che vedono, ancora oggi, ben 7 milioni di persone vivere in aree ritenute ad alto rischio.
Quattro i pilastri del progetto: emergenza, prevenzione, manutenzione, semplificazione e rafforzamento della Governance. Su queste chiavi, Roma cercherà di applicare la sua “terapia del territorio” , così come definita da Conte. Per ottenere ciò il piano Proteggitalia è accompagnato dallo stanziamento di quasi 11 miliardi di dollari, a copertura degli interventi locali e regionali previsti per il triennio 2019-2021. Il dissesto idrogeologico costa allo Stato circa 2 miliardi e mezzo l’anno. Tra i fondi stanziati 116 milioni andranno alla Calabria, 83 milioni per il Lazio, 97 milioni per la Lombardia, 66 milioni per la Sardegna, 221 milioni per la Sicilia, 68 per la Toscana, 11 per la Basilicata, 4,7 per il Piemonte, 9,8 per il Molise, 3 per l’Umbria, 290mila euro per la Valle d’Aosta.

ALESSANDRA BEVILACQUA|redazione@telemia.it

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.