Mer. Giu 23rd, 2021

Questa mattina sono apparse sui muri della Prefettura di Reggio Calabria, alcune scritte offensive. Dalle prime informazioni sembrerebbe che le scritte siano collegate allo sgombero della baraccopoli di San Ferdinando che è avvenuto nei giorni scorsi. Le scritte sono state già coperte. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Digos che hanno avviato le indagini per risalire agli autori del gesto.
strettoweb.com

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.