SERIE D | LA CITTANOVESE È A UN BIVIO

383

I giallorossi di Zito anticipano sabato in casa del Castrovillari. Vincere domani significa acquisire la salvezza e puntare ai play off

La corsa continua, nonostante il rallentamento subito nel mese di febbraio. La Cittanovese crede nei play off e già domani pomeriggio proverà a rilanciare le sue ambizioni
in casa del Castrovillari. Tuttavia, l’analisi impone una riflessione dal risvolto duplice. Il ruolino giallorosso parla di tre sconfitte nelle ultime quattro gare. Stop immeritati, in alcuni casi, che però sono arrivati contro avversarie dirette (Marsala, Acireale e Turris). Un dato dal peso specifico significativo che, per evidenti ragioni, apre ad una seconda riflessione. Ovvero, tutte le volta che l’ambiente ha iniziato a parlare di spareggi per l’accesso in Serie C la squadra ha invertito il trend positivo, nonostante un rendimento comunque alto. Un caso? Forse. Resta il dubbio che la pressione continui a giocare un ruolo determinante in questo percorso.
Lo stesso mister Domenico Zito, a più riprese, ha parlato di obiettivo salvezza, evitando le sirene ammiccanti provenienti dall’esterno. L’altra faccia della medaglia, invece, continua a segnalare lo score negativo della Cittanovese in fatto di gol subiti. Tanto che il reparto difensivo giallorosso si va configurando ormai come un colabrodo vittima di una filosofia precisa, oltre che di errori individuali ripetuti.
In questo contesto si inserisce il derby esterno in casa dei “lupi”rossoneri. I due precedenti giocati in questa stagione raccontano di due vittorie cosentine, prima in Coppa e poi in campionato. E si ritorna al principio: la corsa continua, a patto che i risultati tornino a sorridere a Crucitti e compagni. Nel pomeriggio di oggi mister Zito parlerà di questi ed altri in temi in conferenza stampa. Con lui, ai microfoni dei cronisti, l’attaccante Guido Abayian. Proprio quest’ultimo, domenica scorsa contro la Turris, ha fallito
un gol clamoroso costato, con senno di poi, una possibile vittoria. Un episodio sfortunato, senza dubbio, capace di cristallizzare il momento di appannamento dell’intera squadra. A Castrovillari si dovrà invertire il trend, dunque, per chiudere la pratica salvezza. Senza pressioni, ma con la giusta convinzione.

ANTONINO RUSO (Quotidiano del Sud)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.