SERIE D | LA PRESIDENTE DEL AC LOCRI MODAFFERI ANNUNCIA ALLENAMENTI A PORTE CHIUSE.

697

“Oggi gli allenamenti dell’AC LOCRI 1909 si svolgeranno a porte chiuse.
Non me ne vogliano i tifosi ma abbiamo bisogno di calma, non di contestazioni.
Non abbiamo bisogno di trovare un colpevole né ci serve nessuno da immolare a martire.
Abbiamo una squadra composta da ottimi calciatori, alcuni arrivati ad inizio anno e alcuni in corso d’opera, che di certo non sono arrivati a Locri per mirare ad una retrocessione. Anzi, alcuni di loro hanno scelto Locri per la gente, per il calore, per la piazza ed ora si trovano spaesati, senza spiegarsi cosa stia succedendo ma con l’intento di farcela, perché una retrocessione sul curriculum pesa…anche a loro.
Altri sono reduci da un anno fantastico come quello dell’anno scorso: Baccillieri, Bruzzese, Carbone, Costabile, Foti, Libri, Siano, Varricchio.
Pensate come si possano sentire dopo che l’anno scorso sono stati i vostri idoli ? Credete che loro abbiano voluto trovarsi in questa situazione ? Hanno sofferto, gioito, cantato con voi. Secondo voi non vorrebbero fare di tutto per non perdere quello che loro, soprattutto loro, hanno guadagnato sul campo ? Lottando su ogni pallone, in ogni partita, per tutto il campionato ?
Io sono peggio di voi, lo sapete…parto in quarta…ma se il rischio è di mettere sotto qualcuno, rallento.
Qualunque decisione sia stata presa in passato o verrà presa in futuro non ha altri scopi se non quello di salvaguardare l’AC LOCRI 1909.
Ora ci serve solo essere sereni, continuare a lottare, avere un unico obiettivo e, per favore, non inventate storie e non credete a chi ciarla per mettere zizzania e destabilizzare tutto ciò che siamo riusciti a ricreare in 5 anni!
Dovete/dobbiamo solo essere grati a chi ha iniziato, a chi c’è stato e a chi c’è!
Tutti insieme, per il bene del LOCRI”

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.