Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Cinquefrondi, Stasera il “debutto” di via Castello

216

Sottoposta a interventidi riqualificazione. Conia scoprirà una targa

Sotto lo slogan “Cinquefrondi, un cantiere di grande bellezza”, l’amministrazione comunale annuncia che dopo mesi di lavori ininterrotti sarà consegnata stasera alla comunità via Vittorio Emanuele che diventerà la nuova via Castello.

«Tra i tantissimi lavori che stanno riqualificando e portando bellezza nel centro storico e nelle zone periferiche – ci ha detto il sindaco Michele Conia – questo è, senz’altro, uno dei traguardi più importanti per la storia di Cinquefrondi ed in perfetta continuità con il percorso “Borgo Futuro” che come Rinascita abbiamo iniziato ben prima di essere amministratori».

Stasera alle 18 sarà il sindaco Michele Conia a scoprire la targa con i nomi dei 16 cittadini barbaramente fucilati nel 1860 proprio in nome di Vittorio Emanuele. Da stasera, la via, precedentemente intitolata al Re muterà il suo nome in “via Castello” come segno di vicinanza alle vittime di quell’eccidio che ha costituito una delle pagine più vergognose della storia del nostro Paese.

Nel corso della cerimonia, che sarà allietata dagli intermezzi musicali dell’Orchestra di fiati di Cinquefrondi, sono previsti gli interventi delle istituzioni e dei tecnici.

a.s.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.