Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Reggio Calabria, grande spettacolo per la CorriReggio 2019: festa all’insegna dello Sport sul Lungomare, vincono Alberto Carattozzolo e Caterina Arco

151

CorriReggio, grande spettacolo stamattina sul Lungomare a Reggio Calabria. Il premio speciale UNVS intitolato al grande medico sportivo Nino Costantino è andato a Nino Turco.

Si è svolta questa mattina sul Lungomare a Reggio Calabria nel giorno della Festa della Liberazione la CorriReggio 2019. E’ stata una mattinata all’insegna dello sport e dello spettacolo dove Alberto Carattozzolo per gli uomini e Caterina Arco per le donne sono i vincitori (della gara “competitiva”) dell’edizione di quest’anno in cui gli organizzatori hanno onorato la memoria del noto medico Nino Costantino a cui è stato intitolato il Premio “CorriReggio UNVS – Veterani dello Sport” vinto da Nino Turco, “Azzurrino d’Italia. Palma al Merito Atletico 1968”, con la seguente motivazione: “per aver onorato il nome di Reggio Calabria a livello nazionale attraverso la sua esaltante carriera di mezzofondista, avviata da giovane come migliore atleta calabrese in senso assoluto, poi come componente della squadra giovanile azzurra, quindi come vincitore  di importanti gare e  titoli nazionali su pista e su strada, tra cui la medaglia di bronzo nel 1970 ai campionati italiani assoluti. Per la costanza con cui tuttora esercita a livello amatoriale la pratica sportiva”. A premiare Nino Turco la moglie di Nino Costantino, Francesca Zaccone, con i figli e Luciano Gerardis, presidente della Corte d’Appello di Reggio Calabria. Prima della partenza sono stati assegnati i “Premi Corrireggio”. Quello alle Virtù Civiche è stato assegnato alla cittadinanza di Torre Melissa, che è balzata alla vetrina nazionale i per il corale soccorso dei migranti curdi a mare, ci sarà il sindaco del paese del crotonese Gino Murgi. A lui è stato affidato anche il fascio di fiori che tradizionalmente a nome del “popolo della Corrireggio” sarà portato alla “stele del Partigiano” sita all’interno della Villa Comunale. Il Premio “Corrireggio Spor”t è stato assegnato a Cosimo Mascianà che da anni è impegnato a divulgare la cultura dello sport e l’amore per la canoa e al CKC Kayak Club Reggio Calabria che nel mese di ottobre 2018 ha festeggiato 25 anni di attività. Il Premio “Corrireggio 25 Aprile” è andato alla cooperativa sociale Mani e Terra che nella Piana di Gioia Tauro pratica l’integrazione tra lavoratori autoctoni e migranti, nel rispetto della legalità e dei diritti. Il Premio “Corrireggio Memorial Pippo Ponzio” andrà al Cine Foto Club “Vanni Andreoni” in occasione dei suoi gloriosi 50 anni e una intensa attività che ne hanno fatto una delle realtà d’eccellenza della Città. La gara “non competitiva” è stata vinta da Jammeh Ibrahim, 2° Samoun Hassan, 3° Federico Di Pietro.

STRETTOWEB

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.