ROCCABERNARDA: NUOVA INTIMIDAZIONE AL SINDACO

322

Ennesima intimidazione, questa volta in pieno giorno la mattina di Pasqua, contro l’amministrazione comunale di Roccabernarda. Ignoti hanno, infatti, collocato una busta con dentro due cartucce di fucile sul parabrezza della macchina del sindaco Nicola Bilotta.
La “Hunday IX35” del primo cittadino era parcheggiata poco lontano dalla chiesa madre. All’uscita dalla funzione pasquale la sgradita sorpresa. Sul fatto hanno subito iniziato ad indagare i carabinieri della locale stazione e della compagnia di Petilia Policastro. Già lo scorso 2 marzo il sindaco che guida il Comune dal giugno 2017, era stato bersaglio di un avvertimento. In quella occasione, a Steccato di Cutro, una mano ignota aveva collocato una bottiglia con benzina ed un accendino al cancello d’ingresso della casa estiva della famiglia di Bilotta. Immediata la risposta degli amministratori di Roccabernarda sulla pagina Facebook: “Il gesto è estremamente significativo quanto emblematico se si pensa che è stato perpetrato in piazza, all’uscita dalla Santa messa in un giorno di festa, quando le persone felici pensano a scambiarsi gli auguri.
Chi pensa che abbiamo paura di questi gesti, non ha capito che lotteremo ancora più fermamente nei confronti della mafia. Il tempo sarà galantuomo. Tutti dovranno rispondere davanti alla Legge”.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.