CASIGNANA APPROVATO IL CONSUNTIVO 2018

222

DOPO L’ APPROVAZIONE DEL CONSUNTIVO 2018 IL SINDACO CRINO’ RADUNA LE ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO PER L’ARRIVO DELLA BELLA STAGIONE

Si è svolta martedì  14 u.s. la riunione del Consiglio Comunale presieduta dal Sindaco Dott. Vito Antonio Crino’ con all’O. d. G. l’approvazione del Bilancio Consuntivo relativo all’esercizio finanziario 2018.

 Approvata, la relazione a cura del tecnico Dott. Ferdinando Musolino e del suo collaboratore dott. Eugenio Sgambellone con la quale si è posta particolare attenzione al fatto che anche per questo esercizio finanziario , considerata la grave situazione debitoria dell’ente, ereditata sin dall’inizio da questa squadra di governo, non si sono potute realizzare manovre atte alla concretizzazione delle linee programmatiche obbiettivo dell’amministrazione nel programma di governo  presentato agli elettori (alleggerire la tassazione che grava sugli abitanti del piccolo centro , incentivare e sostenere le nuove  famiglie che manifestano la volontà di rimanere a Casignana, particolare attenzione nei confronti di famiglie in difficoltà economiche e con disaggio di natura sociale.  

                     A qualche mese dal compimento del compimento del quarto anno di attività amministrativa possiamo dire con orgoglio di aver dato risposte a chi aspettava di essere retribuito perché creditore del comune da parecchi anni .

Approfittando dei mutui agevolati a tasso zero concessi concessi  con decreti ministeriali alle amministrazioni sciolte, e con i risparmi di una gestione attenta ed oculata , con la massima collaborazione di coloro i quali hanno prestato la loro opera a costi ridotti al minimo , siamo riusciti a dare risposte per debiti di circa 2,5 milioni di euro su una somma complessiva di circa 7 milioni di euro da pagare (rimane aperto il tavolo tecnico presso la regione Calabria per quanto riguarda la parte più importante del debito riguardante l’ecotassa che è una partita di giro dovuta da noi nei confronti delle regione per i conferimenti in discarica da parte dei comuni conferitori a Casignana nel periodo di apertura (ormai chiusa dal 2012) .

Il Sindaco subito dopo l’approvazione del consuntivo ha convocato tutte le realtà aggregative che operano nel sociale (PRO-LOCO , CONFRATERNITA DI SAN ROCCO , COOPERATIVA POTAMIA ED ASSOCIAZIONE MINERVA ) in una riunione operativa  chiedendo per l’estate che ormai è alle porte, una strretta collaborazione tra associazioni al fine di assicurare la massima fruibilità dei beni culturali e di quanto altro c’è da vsitare a Casignana tra il borgo ed il mare : VILLA ROMANA in primis che rappresenta il gioiello della locride e che è sempre più meta di numerosi visitatori da ogni parte del mondo , il BORGO ANTICO  con la vecchia chiesa Matrice  e la Chiesa di SAN ROCCO , l’Albergo Diffuso con  circa 50 posti letto per gli ospiti che arrivanno ogni anno a Casignana . LE TERME “FAVATE” anche qui presenze continue durante tutto il periodo estivo , ed ancora il percorso degli antichi MULINI AD ACQUA ed i PALMENTI RUPESTRI .

Tutti insieme hanno convenuto sull’esigenza di una piena collaborazione per la gestione di quanto fruibile dai visitatori che giungonmo a Casignana al fine di aumentare le presenze turistiche considerando che , a differenza di molte altre realtà che inventano di tutto pur di tentare un increnmento del turismo , Casignana ha di che vantarsi per quanto riguarda il patrimonio artistico , culturale ed enogastronomico , chi viene a Casignana non resta certo deluso .

 Un particolare ringraziamento da parte del Sindaco  al CONSORZIO DI BONIFICA grazie al quale durante tutto l’anno siamo riusciti a gestire la manuitenzione ordinaria della viabilità interna e dei cosi d’acqua e del borgo antico  . Anche la fruibilità della Villa Romana è stata resa possibile  grazie alla convenzione che la Regione Calabria ha stipulato con l’AZIENDA CALABRIA VERDE. Auspichiamo di avere sempre la collaborazione di  questi enti  a sostegno del nostro territorio.

Crino’ conclude ribadendo  che questa amministrazione mira all’utilizzo dei finanziamenti di città metropolitania, regionali ed europei per la realizzazione di opere importanti per il paese e per l’intero territorio molte sono le opere  in fase di completamento sul borgo , sulla Villa Romana , sulle terme , con l’utilizzo del bando della Prefettura “PATTI PER LA SICUREZZA URBANA “Casignana è tra i primi comuni che si doteranno della videosorveglianza  in ogni area del territorio a breve si realizzerà una piscina all’aperto nel borgo a ridosso di Palazzo Moscatello uno dei palazzi nobiliari  più antichi restaurati e resi fruibili , si provvederà inoltre a migliorare l’arredo urbano di tutta l’area .

Un altro importante intervento si realizzerà a breve presso le terme di contrada “FAVATE” con la realizzazione di una struttura ricettiva attrezzata per l’accoglienza ed il servizio a quanti giungono alle terme ; si curerà inoltre il miglioramento della viabilità di accesso alle terme .

Altri interventi ci saranno sul centro urbano con  sistemazione degli arredi e ripristino delle strutture presso l’area attrezzata “Parco giochi” adiacente alla famosa “VILLA ROMANA DI CASIGNANA”, su questo sito , inoltre è di recente firma un finanziamento di 500mila euro per una riqualificazione di tutta l’area circostante alla villa ed altri interventi di miglioramento della pubblicizzazione mediatica.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.