CAULONIA MARINA: BELLA INIZIATIVA DELL’ARSAC, CON L’ISTITUTO TECNICO AGRARIO E FAREAMBIENTE

375

Ha avuto luogo stamattina, presso l’aula magna dell’istituto tecnico agrario di Caulonia Marina, il cui dirigente scolastico è l’ingegnere Morfea, un seminario sulla valorizzazione e protezione dell’ambiente e dei comparti agricoli del territorio, anche attraverso  il riordino e la ricomposizione fondiaria.

Il ds Morfea con il prof. Calvi

L’iniziativa è stata organizzata dall’ ARSAC (azienda regionale per lo sviluppo dell’agricoltura calabrese), il cui Commissario è l’ingegnere Stefano Aiello, attraverso il locale Ce.D.A. (centro divulgazione agricola) il cui responsabile è la dottoressa agronoma Concetta Leto, dipendente dal settore programmazione e divulgazione regionale, diretto dal dottore agronomo Bruno Maiolo.

Il Dirigente ARSAC, dott. Bruno Maiolo

È stato il divulgatore, dr. Giuseppe Cavallo, responsabile dell’Ufficio Riordino Fondiario di Caulonia Marina,  a coordinare e tenere il seminario, che ha registrato il coinvolgimento dei massimi vertici della Città Metropolitana (ex provincia) di Reggio Calabria dell’associazione ambientalista Fareambiente e delle proprie guardie ecozoofile, ovvero i com. Gianpiero Vigliarolo e Giuseppe Panetta. Importante e prezioso l’apporto fornito all’iniziativa, alla quale hanno preso parte gli alunni di diverse classi della Scuola Agraria accompagnati dai loro docenti, dal professore Domenico Calvi, grande specialista in campo biologico, oltre che primo collaboratore del dirigente scolastico, e dalla professoressa Daniela Circosta, fiduciaria resp. del plesso cauloniese. L’iniziativa ha riscosso il successo previsto,  risultando molto apprezzata dagli alunni e dagli addetti ai lavori, compresa la guardia scelta ecozoofila Albino Claudio Mammone, che ha presenziato alla stessa, a fianco dei propri responsabili metropolitani.

La professoressa Circosta e il prof. Calvi

Il dr. Cavallo relaziona con a fianco il comandante Panetta e la g.s. Mammone

Foto di gruppo con alcuni docenti e con le guardie ecozoofile (primo da sx il presidente Gianpiero Vigliarolo)

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.