GERACE: CONCLUSE LE ATTIVITA’ DEL PROGETTO ‘DA MATRICI IDENTITARIE A IDENTITÀ CULTURALI SULLE QUALI COSTRUIRE IL FUTURO’

263

La Fondazione di Città di Gerace oggi, 30 Maggio 2019, ha concluso le attività del progetto “DA MATRICI IDENTITARIE A IDENTITÀ CULTURALI SULLE QUALI COSTRUIRE IL FUTURO” finanziato dalla Regione Calabria a valere sull’Avviso pubblico per la Selezione ed il Finanziamento di interventi per la Valorizzazione del sistema dei Beni Culturali presente in Calabria, Annualità 2018 – Azione 3: Valorizzazione del patrimonio demo antropologico e della cultura immateriale – Tipologia B Il progetto ha visto portare avanti la realizzazione di una serie di incontri destinati agli allievi dell’IS Oliveti Panetta di Locri, dell’IPSIA di Siderno e dei Licei Mazzini di Locri che hanno accolto l’invito della Fondazione nel permettere di trasmettere alle nuove generazioni maestranze, maestrie e identità culturali del territorio. Il progetto, atto ad aumentare la comunicazione, la cooperazione e le abilità di apprendimento a lungo termine e di attivare nuove partnership pubblico/private sul tema della cultura e di attivare nuove visioni e riletture della storia e della memoria identitaria, si è concluso con la presentazione dei lavori degli studenti, la consegna degli attestati di partecipazione ed una tavola rotonda sul tema presso una struttura ricettiva del centro storico di Gerace. Le attività, dirette dall’Arch. Luigi Scaramuzzino e dalla Coordinatrice dott.ssa Maria Letizia Longo, sono state realizzate nel mese di aprile e maggio presso il Complesso Monastico di San Francesco ed i laboratori, 22 eventi tra tavole rotonde e didattica laboratoriale, si sono svolti nei laboratori d’arte di ceramica e di telai presenti a Gerace. I giovani sono stati accompagnati alla scoperta ed all’esplorazione delle matrici identitarie-culturali dall’artigianato nel settore tessile e della ceramica affiancati dai Maestri Condò e Campiti per la ceramica e Macrì per il tessile. La scelta della Fondazione, presieduta da Anselmo Scaramuzzino, di dedicare un set di attività alla divulgazione ed alla consapevolizzazione di studenti di Istituti superiori specifici, affonda le radici nella volontà  di ottimizzare la diffusione dei risultati nonchè la possibilità di trasformare le identità storiche in prospettive future, affiancando il percorso di studio alla valorizzazione del patrimonio artistico, storico, architettonico e ambientale di Gercae attraverso la promozione di studi, di ricerca scientifica e storica.

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.