Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

INVESTIMENTI PER IL PORTO DI GIOIA TAURO

63

La crisi profonda e il delicato passaggio di consegne tra Contship ed Msc al timone del terminal container? Appartengono ormai al passato: oggi, superata con successo quella fase tremenda, l’Autorità portuale sta pensando in grande al futuro dello scalo.
A sottolinearlo – come riporta la Gazzetta del Sud oggi in edicola – è il commissario straordinario Andrea Agostinelli in una conferenza stampa prettamente tecnica convocata ieri mattina per fare il punto della situazione e annunciare, tra le altre cose, che entro due settimane partiranno i lavori di livellamento dei fondali.
In questo primo mese hanno fatto scalo la Msc Miriam e, da ultima, la Msc Oliver, navi del cartello 2M, quindi Msc-Maersk, da 19 mila contenitori che fanno rotte transoceaniche partendo dai porti cinesi. Di navi così da qui a ottobre ne arriveranno 58.
«Sono stati presi impegni d’investimento per circa 100 milioni», ha aggiunto Agostinelli che oggi incontrerà a Roma i legali di Til per capire come chiudere l’iter di revoca delle concessioni a Mct.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.