Il Nove Maggio della Locride vede protagoniste le scuole di #ASOC1819

124

Locri sarà una delle piazze principali in Calabria per la festa dell’Europa 2019 ancora una volta organizzata con e per le scuole di ASOC. Il 9 Maggio sarà occasione per gli studenti impegnati nei lavori monitoraggio civico in ambito regionale di presentare alle istituzioni e alle comunità locali i risultati conseguiti dai progetti realizzati grazie all’utilizzo dei fondi per la coesione. Si conclude proprio a Locri con l’evento dedicato alla Festa dell’Europa il percorso didattico innovativo ed interdisciplinare rivolto alle scuole secondarie superiori che, su scala regionale, ha visto l’adesione di 26 team impegnati a esercitare il proprio ruolo di cittadini attivi e consapevoli attraverso il monitoraggio civico sui finanziamenti pubblici e sui risultati conseguiti dai fondi SIE per lo sviluppo.

I lavori locresi saranno coordinati dall’EDIC “Calabria&Europa” di Gioiosa Jonica, con il responsabile Alessandra Tuzza e prevedono l’apertura del Sindaco Giovanni Calabrese ed a seguire i saluti di Giuseppe Marino, Assessore alle Politiche Comunitarie della Città Metropolitana di Reggio Calabria, nonché del rappresentante calabrese al Comitato delle Regioni Pino Varacalli, quindi quelli dei Dirigenti scolastici degli Istituti partecipanti.  Tra gli interventi sono previsti quello dell’ufficio regionale dell’Istat con l’esperto Domenico Tebala, per USR Regionale della Calabria Lucia Abiuso e per la Regione Calabria ha confermato la propria presenza l’autorità di Gestione del Por Calabria Tommaso Calabrò; la chiusura sarà affidata al Vescovo della Diocesi di Locri Gerace Monsignor Francesco Oliva. Ma, i veri protagonisti saranno i giovani open journalist dei differenti team in concorso seguiti dall’Edic Calabria&Europa: Archeoclick del Liceo Scientifico “Zaleuco” di Locri, Orgoglio Sud dell’ITIS “Conte Milano” di Polistena; Restart del “Mario Ciliberto” di Crotone, Rokect del “Donegani” di Crotone e Free Students del Liceo Economico Sociale “Vito Capialbi” di Vibo Valentia.

Il 9 Maggio in Calabria è così non solo l’anniversario della Dichiarazione Schuman, che ha portato alla nascita dell’Unione Europea, ma soprattutto l’occasione per gli studenti di presentare alle istituzioni e alle comunità locali i risultati dei progetti realizzati per la sesta edizione di ASOC, che si conferma essere un vero percorso di cittadinanza attiva entrato a pieno titolo tra le programmazioni di Didattica Digitale ed educazione civica.

 

Confidando in una gradita presenza e attenzione

Si inoltrano i più cordiali saluti

Il Responsabile EDIC

Calabria&Europa Gioiosa Jonica

Alessandra Tuzza

www.eurokomonline.eu

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.