Mer. Gen 20th, 2021

Un primo maggio a Siderno tra pedalata ecologica e il Gazebo del Pci. La prima manifestazione si deve alla Consulta giovanile che ha programmato una coreografica pedalata ecologica che si è snodata per alcune vie della cittadina e si è poi conclusa sul lungomare. L’iniziativa ha richiamato all’esterno del palazzo Municipale dove è stato fissato il raduno alcue centinaia di appassionati delle due ruote che poi, in comitiva , hanno affrontato il percorso per l’occasione predisposto. Una mattinata salutare all’insegna della socialità . Gli esponenti locali del Pci cittadino con Antonio Sgambelluri , Damocle Argirò e Alessandro Siciliano in testa hanno dato vita, invece, all’altra iniziativa più specificatamente indirizzata a solennizzare l’importante festa del lavoro grazie ad alcune emblematiche scenografie curate dallo stesso Damocle , artista ben noto negli ambienti locali, e con alcuni manifesti che giustamente ricordavano ” Io non ho niente da festeggiare” a causa della grande carenza di posti di lavoro esistenti nel nostro territorio.

Aristide Bava

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.