KLAUS DAVI: INCOMOPRENSIBILE ESCLUSIONE DI BRUGNANO

146

Esempio di poliziotto, continuerà ad aiutarci

 

“La mancata elezione di Giuseppe Brugnano mi sembra veramente misteriosa e incomprensibile. Peppe è un uomo che si sarebbe fatto in quattro per San Luca.  È veramente assurdo che sia accaduta una cosa simile. Una persona corretta, un indefesso servitore dello Stato. Per me, inoltre, è come un fratello ed è come se fossi stato pugnalato alle spalle”. Lo ha dichiarato Klaus Davi, neo consigliere comunale di San Luca dove il segretario nazionale generale del sindacato di polizia FPS, Giuseppe Brugnano, correva come candidato nella lista guidata dal massmediologo. Davi prosegue poi: ”È un uomo di rara correttezza. E non è un fatto scontato. La qualità dello Stato dipende da quella delle donne e degli uomini che lo compongono. Per fortuna è una persona talmente nobile che ha dichiarato di voler continuare ad aiutarci”.

 

 

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.