Lun. Gen 25th, 2021

Erano sei, erano giovani e calabresi. Avevano cenato nel ristorante “Da Bruno” a Duisburg in Germania. Era ferragosto e correva l’anno 2007. Quello che è accaduto è stato poi chiamato “la strage di Duisburg”. La strage ha un incredibile impatto mediatico in tutta la Germania: mai una cosa simile era accaduta in quella nazione. La Kriminalpolizei pensa ad un regolamento di conti tra bande di turchi, albanesi e italiani per il controllo di armi e droga. I tedeschi chiedono aiuto alle autorità italiane.

 

Mercoledì 22 maggio i fatti di quella sera verranno raccontati nel tv movie dal titolo “Duisburg – Linea di sangue”. Il film, ispirato ai fatti di sangue del Ferragosto 2007 a Duisburg in Germania, una strage che ha tristemente evidenziato la capacità di infiltrazione delle cosche calabresi anche all’estero, verrà trasmesso in prima serata su Rai 1. Nel lungometraggio con Daniele Liotti nei panni del commissario Michele Battaglia si racconta l’evoluzione del fenomeno ‘ndrangheta e le lotte interne per il potere regolate da sanguinose faide familiari che possono durare trent’anni, colpendo le vittime sempre durante le feste comandate, come tradizione vuole, affinché la vendetta risulti indimenticabile.

Si tratta di una coproduzione Rai Fiction–Iterfilm, prodotta da Laurentina Guidotti e Conchita Airoldi, realizzata in collaborazione con la Polizia di Stato. Si tratta di un tv movie ispirato a una strage che ha tristemente evidenziato la capacità di infiltrazione delle cosche calabresi anche all’estero.

Firmano la sceneggiatura del tv movie Claudio Fava, Francesco Ranieri Martinotti e Monica Zapelli insieme al regista Enzo Monteleone. Protagonisti Daniele Liotti, Benjamin Sadler, Anna Ferzetti, Brenno Placido, Vincenzo Ferrera, Marina Crialesi, Massimiliano Frateschi e Ester Pantano.

Fonte : cn24tv.it

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.