LOCRI: LENTE D’INRANGRANDIMENTO PUNTATA SUI MINORI ‘DIVERSAMENTE UGUALI’

242

Una due giorni ospitata dalla Sala del Liceo delle Scienze Umane e Linguistico “ G. Mazzini” di Locri, e dedicata al Seminario Formativo sul tema: “ Minori diversamente uguali ma non invisibili”. Un evento organizzato dall’Aquilone Camera Minorile di Locri in collaborazione con l’AssNAS Calabria con il supporto del Comitato Scientifico composto dall’Avv. Anna Gatto – Presidente dell’Aquilone Camera Minorile di Locri  e dalla Dott.ssa Francesca Mallamaci – Componente il Direttivo AssNAS Calabria.
A succedersi nelle diverse relazioni sono stati, un docente di psichiatria, avvocati, rappresentanti delle associazioni e fondazioni, psicologa e psicoterapeuta, assistente sociale, educatrice professionale e la responsabile dell’inclusione dell’Ufficio Scolastico regionale per la Calabria, esperti che gravitano nel mondo dei minori diversi l’uno dall’altro e come tali uguali e visibili. Tanti i temi affrontati: dalla disabilità dei minori nei suoi aspetti cognitivi, emotivi e sociali, ai loro diritti, alla loro inclusione sociale e scolastica e alla loro riabilitazione. Una importante lente d’ingrandimento per conoscere e comprendere sotto ogni aspetto la diversità dei minori, perché la comprensione e la conoscenza abbatte e sconfigge la paura, le resistenze psicologiche e il pregiudizio, ed è la condizione che consente a tutti i minori diversamente uguali di sostare sullo stesso piano di una realtà condivisa.

INTERVISTE ALL’INTERNO DI TG NEWS

ALESSANDRA BEVILACQUA|redazione@telemia.it

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.