Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

MSC SINFONIA SFIORA IL LITORALE DELLA LOCRIDE.

293

Una bella sorpresa quella che abbiamo avuto , guardando l’orizzonte, poco distante dal Porto delle Grazie di Roccella Jonica, si è intravista una sagoma, era quella della MSC Sinfonia, un’ammiraglia di 58.600 tonnellate, lunga 271 metri e larga 28. La città galleggiante con bandiera panamense, con 700 persone di equipaggio e 2223 ospiti stava viaggiando ad una velocità di 21 noti ed era proprio di fronte a noi. Tutto ciò ci ha fatto riflettere su cosa sarebbe accaduto se la nave avesse potuto attraccare al Porto di Roccella, se quelle 3000 persone avessero potuto visitare i luoghi della Magna Graecia, se avessero visto il castello Carafa di Roccella, il borgo di Gerace, la cattolica di Stilo, se avessero conosciuto Riace o il Museo di Nik Spatari. Una sosta di un giorno che cosa avesse significato per il territorio e che cosa per l’economia.  La MSC Sinfonia era lì a qualche centinaio di metri, era già passata da Civitavecchia, Genova, Barcellona e si stava dirigendo verso il porto croato di Kotor in Montenegro. Una riflessione a voce alta va fatta. Riteniamo che un obiettivo di lavoro fondamentale, per tutte le istituzioni coinvolte, debba rimanere quello di considerare il Porto delle Grazie la porta del mare della Locride, e in quanto ciò, fare di tutto perché diventi una tappa obbligata per chi attraversa le acque del mare ionio. 

Giuseppe Mazzaferro | redazione@telemia.it

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.