PROCESSO ‘INSULA’: ASSOLTA ANCHE IN APPELLO CAROLINA GIRASOLE

340

Anche l’appello sigilla l’assoluzione di Carolina Girasole, sindaca di Isola di Capo Rizzuto finita alc entro dell’operazione ‘Insula’. Dopo più di tre anni, il presidente della Corte, Giancarlo Bianchi, ha letto la sentenza che conferma in toto quella di primo grado emessa dal Tribunale di Crotone, assolvendola da tutti i reati per non aver commesso il fatto e perché il fatto non sussiste. Assolto anche il marito Franco Pugliese. Girasole era accusata di essere stata eletta con i voti della cosca Arena e di turbativa d’asta per la gestione dei beni confiscati al clan. Crolla così ancora una volta l’impianto accusatorio della Dda di Catanzaro. Assoluzione anche per l’ex assessore Domenico Battigaglia e il dirigente comunale Antonio Calabretta, accusati di turbativa d’asta e abuso d’ufficio. Assolti dall’accusa di abuso d’ufficio e turbativa Pasquale Arena e Paolo Lentini. Condannati a 3 anni e 6 mesi, per turbativa d’asta il boss Nicola Arena, e gli imprenditori Antonio De Meco. Dall’accusa di associazione mafiosa sono stati assolti Nicola Arena, il figlio Pasquale e Francesco Ponissa, quest’ultimo condannato a 4 anni di reclusione per estorsione.

ALESSANDRA BEVILACQUA|redazione@telemia.it

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.