Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Promozione Girone B | Stilese-Gioiosa Jonica con l’incognita del campo di gioco

137

Domenica prossima tutti gli occhi saranno puntati sulla partitissima tra Stilese e Gioiosa Jonica che si giocheranno il passaggio alla finale contro la vincente del girone A. La Stilese è in ottima salute, la striscia di risultati utili consecutivi nel girone di ritorno ha permesso di tirare un grande sospiro di sollievo e centrare un obiettivo importante. Il merito è aver creduto nelle sue potenzialità che hanno dato credibilità ad un gruppo convinto di avere i mezzi per scrivere una bella pagina di storia.

Le qualità più importanti sono nei giocatori che sanno leggere la partita, molto bravi tatticamente e che stanno regalando tante soddisfazioni al pubblico di Stilo, sognando di arrivare fino in fondo. Il tecnico Caridi ha la rosa dei giocatori al completo: ottima la condizione fisica, ma c’è anche una serenità che può recitare un ruolo positivo per il gruppo.

La Stilese, peraltro, può contare su elementi di categoria superiore, come il capocannoniere Martinez (18 reti), un ragazzo con tante qualità, la migliore delle quali è la velocità di esecuzione, sa calciare con entrambi i piedi, e le difese avversarie fanno fatica a marcarlo. Poi c’è Capomaggio, richiesto da diverse società, oltre che i fuoriquota Russo e Gaetano.

Viste le difficoltà di giocare al “G. Mesiti” la Lega non ha dato l’ok per disputare la finale Stilese-Gioiosa Jonica in quanto la situazione dell’impianto non garantisce la sicurezza per le due tifoserie, resta quindi da decidere su quale campo si giocherà l’atteso match.

Domenica con inizio alle 16 l’Us Gioiosa giocherà la finale playoff del girone B di Promozione contro la Stilese.

La squadra biancorossa arriva a questa sfida dopo una stagione più che soddisfacente e con un terzo posto non preventivato ad inizio campionato, che le ha permesso di giocare in casa la semifinale contro la Bagnarese, una partita vinta ai supplementari nonostante la superiorità numerica mentre la squadra di mister Caridi ha riposato visto l’ampio distacco dal Brancaleone quinto classificato.

Nella stagione regolare le sfide tra le due squadre hanno visto una vittoria a testa ed in entrambi i casi a vincere è stata la squadra che giocava in trasferta, un situazione che potrebbe far sorridere il Gioiosa visto che la finale vedrà la Stilese come squadra di casa. Al momento non si sa dove verrà giocata la partita di domenica, in un primo momento si era pensato allo stadio di Locri, ipotesi scartata dopo l’insorgenza di alcune problematiche organizzative e quindi le opzioni su cui si sta ragionando sono il “Ninetto Muscolo” di Roccella Ionica e il “Nicola Coscia” di Guardavalle anche se ancora non ci sono notizie ufficiali al riguardo.

Le note positive per la squadra di mister Logozzo vengono sicuramente dal reparto offensivo dove sembrano esserci più opzioni con Iervasi e Marco Albanese in grande forma ed autori delle reti decisive nella gara contro la Bagnarese e le alternative Coluccio e Scuteri che durante l’anno si sono dimostrati molto affidali quando chiamati in causa. Sicuro di un posto in squadra è il portiere Frascà, titolare inamovibile per tutta la stagione e la coppia di difensori centrali formati Marulla Giovanni e il capitano Angiò. La società vista l’importanza della partita conta sul supporto di tutti di i tifosi biancorossi.

(fonte gazzetta del sud)

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.