ROCCELLA JONICA: SCHOLE’, ‘L’AMORE IN VERSI NEL LIBER CATULLIANO’

178

Maggio e la lettura: un binomio che pare funzionare. Continuano gli incontri organizzati dall’Associazione Culturale Scholé, che costituiscono un invito a leggere collettivamente un testo per assaporarne senso e bellezza. Ieri, nel giardino degli agrumi della sede sociale in via Umberto I, al numero 106, a Roccella Jonica, un nuovo appuntamento. Un’incontro sul tema “L’amore in versi nel Liber catulliano”, a cura di Gabriella Bruzzese e Chiara Ferraro, docenti del Liceo Classico “Oliveti” di Locri e con la partecipazione degli studenti Anna Ursino e Francesco Giannitti. La musicalità dei carmina di Catullo, tra i più elevati poeti lirici dell’antica Roma, è stato per l’occasione sottolineata dall’accompagnamento della Lira calabrese che si accosta ai versi evidenziandone passione e metrica, in un intreccio avvincente tra forma e contenuto.
Gli inviti proseguiranno con una nuova iniziativa a fine maggio dedicata alle “Supplici” di Eschilo, a cura del socio di Scholé Francesco Tripodi.

INTERVISTE ALL’INTERNO DI TG NEWS

ALESSANDRA BEVILACQUA|redazione@telemia.it

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.