Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

San Luca, il primo rebus riguarda il nuovo tecnico

171

Arriveranno rinforzima l’ossatura della squadrarimarrà quasi in blocco

Non sono di natura economica i motivi che hanno portato alla rottura del rapporto di lavoro tra il San Luca dei record e l’allenatore Maurizio Panarello che di questo San Luca, travolgente e straordinario, è stato uno degli artefici principali, il timoniere che ha saputo tenere sempre la barra dritta e indicare ai suoi ragazzi come raggiungere nel più breve tempo possibile la tanto agognata meta. I veri motivi sembrano altri, ma per il momento né la società e tanto meno il tecnico, intendono spiegare le ragioni di un divorzio che nessuno aveva messo nel preventivo.

Il fulmine a ciel sereno che invece si è abbattuto sulla società del presidente avvocato Francesco Giampaolo, in questi giorni in terra spagnola per partecipare a un torneo prestigioso, costringe la dirigenza a rivedere tutto, mettendo al primo posto della nuova programmazione la ricerca di un nuovo allenatore, un uomo e un professionista che abbia le caratteristiche giuste per guidare e tenere a bada un gruppo dove i caratteri forti abbondano, e sappia nello stesso tempo trovare gli stimoli giusti per non deludere le aspettative della società e dei tifosi, che, come annunciato più volte, sono altissime. Nomi ancora non se ne fanno, ma i responsabili dell’ara tecnica, un minuto dopo aver incassato e chiuso il rapporto con Panarello, si sono messi alla ricerca del nuovo tecnico. Chiaramente la ricerca di un nuovo allenatore, blocca ogni movimento di natura tecnica. Quello che è certo per il momento, è che la nuova società ha messo nel conto la conferma di quasi tutta la rosa.

Sul taccuino del ds Francesco Pizzata, sono scritti in grassetto i nomi dei calciatori che possono fare al caso del nuovo progetto, andando a migliorare una rosa di per se già fortissima. Si parla i almeno di un calciatore per reparto, fermo restando ch bisogna ancora valutare le condizioni fisiche di Antonio Pelle, l’under che tutti vorrebbero, che una volta ristabilitosi, può essere considerato il primo e più importante acquisto del San Luca 2019-20. E fermo restando che bisogna capire come sostituire Leo Criaco che ha deciso di dare l’addio al calcio dopo una straordinaria carriera. Sono stati confermati nella nuova squadra, i 4 argentini Callejo, Pitto, Romero e Carella.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.