SIDERNO (RC): INIZIATIVA PULIAMO IL BOSCO

206

Sabato 11 maggio , alle ore 9 nell’aula magna del Liceo Artistico “Pitagora” di Siderno saranno presentate alcune opere realizzate con la plastica raccolta nell’operazione denominata “Puliamo il Bosco” condotta dall’ Osservatorio Ambientale “diritto alla vita” di concerto con il gruppo Asprotrek di Medambiente. Questa iniziativa ha portato i partecipanti a provvedere alla raccolta delle cartucce abbandonate dai cacciatori su monte S. Andrea ed ai rifiuti sparsi nel bosco di Moleti. Le cartucce e la plastica sono state utilizzate dagli allievi, guidati dal prof. Papandrea, per confezionare due opere che rappresentano un cacciatore ed un capriolo e verranno presentate, appunto, in questa occasione. Parteciperanno all’incontro Domenico Creazzo e Sabrina Santagati, rispettivamente presidente facente funzione e biologa del Parco Nazionale dell’Aspromonte. La mattinata sarà presentata e coordinata da Arturo Rocca e Giuseppe Belcastro, rispettivamente presidenti di Osservatorio Ambientale e Medambiente e registrerà anche l’intervento della geologa Liliana Ielasi, esperta ambientale e anima del movimento A path for Gaia- Movimundi che ha in corso di realizzazione alcune importanti iniziative per il clima. Saranno, comunque, i ragazzi i protagonisti dell’evento che vedrà anche la partecipazione di docenti e dirigenti scolastici. Nel corso della manifestazione verrà evidenziato quello che è stato apostrofato come ” il mal di plastica” un malessere – viene detto – da cui bisogna guarire ma che non necessità di medici e medicine ma di comportamenti diversi degli essere umani. Questa particolare “malattia” sta avvelenando il pianeta e colpisce il mondo vegetale, animale ed umano con il rischio che venga compromessa la vita per le future generazioni. L’interrogativo che si pongono l’Osservatorio Ambientale e Medambiente è se da questa malattia si può guarire ? Probabilmente si, a condizione, però, che si sia disposti a cambiare abitudini e stili di vita. Da qui, dunque, la necessità per i due organismi ambientali non solo di attuare necessarie riflessioni ma anche di indicare strade d’intervento sulla base di motto che fa parte integrante dell’iniziativa ” Raccolgo, pulisco, creo” che si accompagna alla manifestazione di sabato.

Aristide Bava

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.