Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Adda Bovalino: buon lavoro ai Garanti della persona disabile e dell’Infanzia e della adolescenza

122

In data 14.06.2019 il Consiglio Comunale di Bovalino dietro proposta del Gruppo Consiliare di Nuova Calabria che ha abbracciato l’indicazione e il Consiglio formulato dalle Associazioni Adda e Comma tre il 24-04.2017 forse un po in ritardo rispetto a diversi Comuni della Locride e della Piana,ha provveduto a nominare i suddetti Garanti nella persone di due valide professionisti  Bovalinesi.
Stranamente nelle proposte standard era specificato Diploma di Scuola Superiore ed esperienza conclamata in ambito sociale,associativo e formativo .Vabbe’ e’ stata prevista la laurea(per la nomina a Presidente della Repubblica e’ previsto solo eta’ e saper leggere e scrivere!) un motivo ci sara’ se purtroppo sono state presentate tre sole domande per Garante dell’Infanzia e una sola per Garante della persona disabile…nonostante Bovalino pullula di pseudo Associazioni e personaggi impegnati nel Sociale…ma questo e’ un altro discorso.
Come Presidente dell’Associazione Adda sara’ mia cura richiedere incontro conoscitivo e collaborativo ai neo Garanti SEGNALANDOGLI le criticita’ perenni esistenti a Bovalino e che mi auguro possano trovare il loro sostegno, essendo il GARANTE un ordine monocratico e svincolato da qualsiasi legame politico e amministrativo:
1)Agli studenti disabili di Bovalino viene NEGATO il trasporto scolastico gratuito nelle Scuole Cittadine(Vedasi segnalazione di Pregiudizio del Garante dell’Infanzia e dell’adolescenza della Regione Calabria)
2)Al Comune di Bovalino,dietro impegno del vicesindaco Metropolitano e del sottoscritto e’ stato assegnato a Marzo 2019 un Contributo di €50.000 per l’acquisto di un Pulmino attrezzato e a tuttoggi non sono state espletate le pratiche burocratiche e la cittadinanza non e’ a conoscenza di questo importante contributo.
3)Nelle scuole Cittadine questo anno scolastico gli alunni disabili hanno usufruito di circa 2 ore settimanali di Assistente Educativo contro mediamente le 12 prescritte dall’UMM servizio,ricordiamo ,OBBLIGATORIAMENTE in capo ai Comuni e non e’ possibile stanziare 500 € ad alunno per tutto l’anno contro gli 800 Garantiti dalla Citta’ Metropolitano e sottoscrivere dalle scuole Contratti a progetto!

 

4)A scuola conclusa,nonostante lo stanziamento delle attrezzature specialistiche ad personam non mi risulta che le stesse siano state acquistate.
5)A Bovalino non esiste il PEBA nonostante da qualcuno viene strombazzato da due anni.

 

6)A Bovalino non esiste, il PROGETTO DI VITA della persona disabile cosi’ come stabilito dall’art 14 della legge 328/2000 e richiamato nell’art 4 lettera 3 come Vigilanza del Garante stesso.

 

7)A Bovalino non esiste un piano per le spiagge attrezzate

 

Su queste criticità ribadiamo la nostra fattiva e costruttiva collaborazione con il fine Esclusivo della protezione e tutela delle fasce deboli.
Vito Crea-Presidente Adda

 

 

Vito Crea-Presidente

Domenico Distilo-Addetto Stampa

ASSOCIAZIONE ADDA

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.