Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

Eccellenza | San Luca, stallo sulla panchina Figliomeni è in pole su tutti

98

A poco più di un mese dalla rottura del rapporto di lavoro con il bravo tecnico Maurizio Panarello, il San Luca non è ancora riuscito a riempire la casella relativa al nuovo allenatore che dovrà guidare la squadra nel suo primo campionato di Eccellenza. Si fanno diversi nomi, ma di concreto ancora non c’è niente. Una situazione di stallo che ovviamente frena le operazioni in entrata e in uscita avviate dal nuovo ds Leo Criaco. Perché è chiaro che il mercato del San Luca è ancora agli inizi e non può quindi ritenersi concluso con gli acquisti, per quanto importanti e pianificati nel tempo, di Martino, Maviglia e Manglaviti. Sul taccuino del ds africese che ha deciso di appendere le fatidiche scarpette al chiodo, oltre alla copertura del posto lasciato vacante dallo stesso ds ci sono diversi nomi e tutti di qualità.

Uno di questi, è quello del poderoso e bravo centrale della Reggiomediterranea, Alessandro Dascoli, con il quale il San Luca ha raggiunto l’accordo proprio in questi giorni. un classe 90, forte e d esperto che insieme a Pitto e a Maviglia alzerà di non poco i centimetri della difesa giallorossa. E sembra a buon punto anche la trattativa che riguarda un portiere e due forti attaccanti uno dei quali quest’anno ha giocato in una squadra di serie D, mentre dell’altro si sa soltanto che è un calciatore che ha militato in diverse squadre semi-professionistiche.

I due attaccanti diventano indispensabili e necessari come il pane a merenda, perché una squadra che vuole competere ai massimi livelli deve avere una batteria di punte intercambiabili, e non ultimo, perché sembra che il fortissimo attaccante Franco Carella, ritornato in Argentina per le vacanze, pur confermato, non ha ancora garantito il suo ritorno in Italia, per le resistenze della moglie che preferirebbe rimanere nel proprio paese. Un fatto nuovo e sopravvenuto che dovrà essere chiarito al più presto, così come dovrà essere chiarita la posizione del fortissimo talento Totò Pelle, l’under che farebbe la fortuna di qualsiasi squadra, alle prese con una lenta riabilitazione dopo l’intervento che si è reso necessario per la ricostruzione del crociato del ginocchio destro.

Ma è chiaro, poi, che tutte le operazioni in entrata e in uscita, dovranno essere avallate dal nuovo allenatore, che secondo fonti ben informate, potrebbe essere l’ex tecnico del Siderno Tonino Figliomeni, in cerca di una piazza che gli possa permette di recuperare il tempo perduto. Questo e altro lo dovremmo sapere entro la prima settimana di luglio, data entro la quale la società del San Luca conta di trasferirsi nella nuova sede e spiegare ai propri tifosi come e con quale forze, sarà affrontato il primo campionato nella massima serie regionale.

ANTONIO STRANGIO (Gazzetta del Sud)

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.