Ieri alla presenza del Presidente provinciale dell’ANPI, la riunione del Direttivo della neocostituita Sezione intercomunale di Taurianova

180

Alla presenza del Presidente provinciale dell’ANPI, Sandro Vitale, si e’ svolta ieri la prima riunione del Direttivo della neocostituita Sezione intercomunale di Taurianova intitolata alla memoria del partigiano Salvatore “Bibi” Carrozza. Il presidente Vitale ha presieduto i lavori e nell’ introdurli ha sottolineato l’ottimo risultato dell’impegno profuso dal fiduciario Giuliano Boeti, che ha prodotto gia’ piu’ di 50 adesioni proponendolo pertanto alla carica di Presidente. La proposta, accolta all’unanimita’ e per acclamazione vedeva poi il saluto del neoeletto che tracciava le linee operative proponendo i nomi dell’organigramma della segreteria e il calendario degli impegni nel breve periodo. Venivano pertanto all’unanimita’ e per acclamazione eletti Maurizio Cannata, il giovane Giacomo Larosa, l’ex Assessore comunale Mina Raso, Mina Papasidero, Fortunato Plateroti e il fiduciario mamertino Antonio Roselli. Altri aderenti – in atto dirigenti politici, sindacali o amministratori comunali- potranno essere presenti – permanentemente invitati ai lavori – ma senza diritto di voto. Si e’ poi a lungo discusso sulle forme e i settori in cui dovra’ essere articolata la presenza e l’impegno. Oltre che nelle occasioni ufficiali di commemorazione dei partigiani caduti in combattimento o trucidati dai nazifascisti e delle stragi perpetrate per rappresaglia – quale quella del cannoneggiamento di Rizziconi il 6 settembre 1943 – si e’ posto l’accento sulla necessita’ di essere presenti nelle scuole sollecitando gli studenti sulla necessita’- nel ricordo della guerra di liberazione – di promuovere fra i giovani la conoscenza e la necessita’ di difendere la Costituzione. Veniva evidenziato che l’ANPI sara’ vigile e pronta a intervenire in ogni sede istituzionale per denunciare disagi e storture che penalizzino i cittadini privandoli di diritti che la Costituzione qualifica inviolabili e che troppo spesso oggi, purtroppo, appaiono violati, come il diritto al lavoro, allo studio  e all’assistenza sanitaria nella indifferenza dei politici ai disegni tesi a indebolire e modificare la costituzione. Il Presidente Vitale in chiusura ha formulato gli auguri di buon lavoro invitando a restare sempre vigili  e pronti nel difendere i valori della Costituzione. 

 

Nella foto Boeti- al centro- fra Celeste Lo Giacco e il Presidente Anpi provinciale Sandro Vitale

Facebook Comments



CHIUDI
CHIUDI
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.