Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

MULTE, SEQUESTRI E DENUNCE: IL BILANCIO DELL’ATTIVITÀ DI CONTROLLO DEI CARABINIERI DI VILLA SAN GIOVANNI

140

Oggi i Carabinieri hanno eseguito numerose perquisizioni domiciliari, personali e veicolari, ed hanno effettuato diversi controlli alla circolazione stradale, elevando contravvenzioni per violazioni del codice della strada per oltre 5 mila euro identificando 59 persone e 27 veicoli.

 

In particolare, i Carabinieri della stazione di Villa San Giovanni hanno denunciato un 42enne reggino, già noto alle forze dell’ordine, accusato di illecita detenzione di sostanze stupefacente. I militari, a seguito perquisizione personale e locale presso l’abitazione di residenza dell’uomo, hanno rinvenuto oltre 10 grammi marijuana e quasi 2 grammi di hashish, riposta rispettivamente in due barattoli di plastica, abilmente occultati all’interno di un locale adibito ad ufficio.

 

I Carabinieri della Sezione Radiomobile, durante i vari posti di controllo disposti nel corso del servizio straordinario, hanno sorpreso:

  • in due distinte occasioni, un 30enne e un 27enne, di origine rumena, noti alle forze dell’ordine, fermati a bordo delle rispettive autovetture, in possesso un coltello a serramanico della lunghezza complessiva di oltre 15 cm occultati entrambi all’interno del vano porta oggetti delle autovetture;
  • un 29enne salernitano, anche lui noto alle forze dell’ordine e controllato a bordo della propria autovettura, in possesso di un coltello a serramanico in acciaio, della lunghezza complessiva di oltre 15 cm, nascosto all’interno della tasca porta oggetti della portiera del veicolo.

I tre sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per il reato di porto ingiustificato di armi od oggetti atti a offendere.

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.