Mar. Nov 30th, 2021

Il capo della polizia Franco Gabrielli parteciperà all’edizione 2019

Palermo, 28 giugno – «L’incontro con il presidente della Rai, Marcello Foa, e il suo staff è stato estremamente positivo. Abbiamo trovato in lui una persona attenta e molto informata sui temi della legalità e dell’antimafia». Lo ha dichiarato il giornalista e massmediologo Klaus Davi, garante dell’area libri e cultura della 24a edizione del Premio Borsellino e titolare dell’omonima agenzia di comunicazione, a margine del convegno “La comunicazione istituzionale tra social media, fake news e trasparenza” con amministratori pubblici e operatori della comunicazione svoltosi a Palermo. «Il Premio Borsellino quest’anno sarà particolarmente importante perché parteciperà anche il capo della Polizia, Franco Gabrielli, e molti altri personaggi di grandissima levatura nel mondo del giornalismo e della società civile. Incontreremo tutti i grandi player della comunicazione perché la cultura della legalità è un bene di largo consumo non per addetti ai lavori e non deve cadere nel settarismo. Anche i gruppi privati, se riterranno, potranno darci una mano”. All’incontro in Rai con il Presidente Foa hanno partecipato, oltre a Klaus Davi, il Procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho, Luigi Savina (Presidente del Premio e vice capo vicario della Polizia), Gabriella Sperandio (Presidente dell’associazione “Falcone e Borsellino” che organizza il Premio) e Leo Nodari (uno dei fondatori del Premio nel 1992).

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.