Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!

LA DROGA NELLE PIAZZE DI CATANZARO E REGGIO, COINVOLTI ANCHE RAGAZZINI: BLITZ CON 24 ARRESTI

510

Operazione dei carabinieri per l’esecuzione di un provvedimento di fermo emesso dalla Dda di Catanzaro nei confronti di 24 persone.
    I reati contestati sono quelli di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti aggravata dal metodo mafioso, dall’ingente quantitativo e dall’aver indotto minorenni a commettere il reato, nonché di detenzione illegale di armi da fuoco, furti ed altro.
    All’operazione, condotta nelle province di Catanzaro, Reggio Calabria e Milano, partecipano oltre 200 militari della Compagnia di Soverato e del Comando provinciale di Catanzaro, con il coordinamento della Dda diretta dal procuratore Nicola Gratteri. In corso anche il sequestro di beni per un valore di oltre mezzo milione di euro.

La droga delle piazze della Calabria e di quelle milanesi veniva da un unico posto, con lo spaccio legato alla malavita organizzato. L’operazione, denominata Last Generation, ha permesso di smantellare una pericolosa organizzazione dedita al traffico di droga nel Soveratese e nelle piazze di spaccio della Lombardia, con epicentro a Guardavalle.

 

Un giro d’affari fermato all’alba di oggi con un blitz di duecento carabinieri entrati in azione nelle province di Catanzaro, Reggio Calabria e Milano. Al lavoro i militari della compagnia di Soverato e del comando provinciale di Catanzaro che hanno arrestato 24 persone.

Una operazione coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro diretta dal procuratore della Repubblica Nicola Gratteri.

I reati contestati sono quelli di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti aggravata dal metodo mafioso, dall’ingente quantitativo e dall’aver indotto minorenni a commettere il reato, nonché di detenzione illegale di armi da fuoco, furti ed altro. L’operazione prevede anche il sequestro di beni per un valore di oltre mezzo milione.

Ecco i nomi di tutti i coinvolti: 

Vincenzo Aloi  25 anni, Guardavalle

Concetta Battaglia  51 anni, Soverato

Raffaele Campagna, 28 anni, Guardavalle

Agazio Geracitano, 20 anni Guardavalle

Ozan Kanat 24 anni, Soverato

Mauro Masciari, 25 anni, Davoli

Gianluca Meliti, 24 anni, Soverato

Giuseppe Notaro, 32 anni, Davoli

Pietro Procopio, 30 anni, Davoli

Adriano Larry Rizzo, 28 anni, Soverato

Andrea Lucio Rizzo, 25 anni, Soverato

Giulio Moreno Rizzo, 27 anni, Soverato

Ettore Rositani, 32 anni, Montauro

Simone Rocco Russomanno, 24 anni, Soverato

Teclehaimanot Tsegay, 32 anni, Milano

Paola Vaccaro, 26 anni, Montepaone

Antonio Bressi, 33 anni, San Sostene

Francesco Galati, 42 anni, Guardavalle

Antonio Grande, 45 anni, Isca sullo Ionio

Vincenzo Longo, 30 anni, Isca sullo Ionio

Leonida Montagna 50 anni, Soverato

Orlando Giacomo Screnci 52 anni, Soverato

Annalisa Tortorelli, 38 anni, San Sostene

Moreno Tortorelli, 45 anni, San Sostene

 

gazzettadelsud.it

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.