“Legami con le cosche della ‘ndrangheta”, chiuso un locale calabrese a Milano

421

I carabinieri hanno eseguito un’interdittiva antimafia, dopo la notifica inviata dalla prefettura di Milano, al locale «Pan.pe.pa.to» di Antonio Barbaro, 37enne ritenuto contiguo a esponenti di cosche ‘ndranghetiste in virtù di rapporti famigliari.

 

L’attività commerciale a lui intestata si trova a Corsico, in provincia di Milano, in via Montello 12, ed è specializzata in pane e prodotti tipici calabresi.

L’ufficio antimafia della Prefettura di Milano ha realizzato l’interdittiva antimafia per l’attività di Barbaro, nato a Platì (Reggio Calabria) nel 1982, e gliel’ha notificata attraverso posta certificata.
Successivamente il Comune di Corsico ha emesso un provvedimento di chiusura del «Pan.pe.pa.to» e questa mattina i carabinieri hanno eseguito l’atto chiudendo il negozio di prodotti tipici calabresi.

gazzettadelsud.it

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.