SAN ROCCO A ROCCELLA: LA TENACIA E LA VOGLIA DI FARE DEL COMITATO FESTA

201

Noi del Gruppo San Rocco siamo dei ragazzi devoti, attivi in Chiesa e nel sociale, amanti della Storia e delle Tradizioni della nostra Terra. AMIAMO Roccella, il nostro Paese e vogliamo lasciare un segno nella nostra Comunità… NON CI FERMEREMO MAI, ABBIAMO TROPPA VOGLIA DI FARE!!!…

Il nostro desiderio è quello di far riscoprire a Roccella una TRADIZIONE antica più di 150 Anni, il Culto verso IL GLORIOSISSIMO SAN ROCCO PELLEGRINO E CONFESSORE DI MONTPELIER. NOI VOGLIAMO CHE SIA ONORATO NON DERISO!!!

Ancora dopo 5 anni a Roccella persone cattive, per prendere in giro noi, prendono in giro un SANTO, ditemi se questo è corretto…?!

NON ABBIAMO DECISO DI FARE DEI FESTEGGIAMENTI CIVILI E RELIGIOSI PER SCHERZO, LAVORANDO E SACRIFICANDO UNA INTERA ESTATE, NONOSTANTE SIAMO TUTTI RAGAZZI E GIOVANI E POTREMMO SCEGLIERE INVECE, DI DIVERTIRCI GODENDOCI A PIENO L’ ESTATE . 

LE MOTIVAZIONI CHE CI SPINGONO A CONTINUARE A FAR RIVIVERE IL CULTO DI SAN ROCCO SONO MOLTO FORTI E NON VENGONO DALLA TERRA… INOLTRE BASTA SEMPLICEMENTE STUDIARE UN PO’, INFATTI CHI SI OSTINA A DIRE CHE SAN ROCCO NON È DI ROCCELLA, MA È DI GIOIOSA, STILO, CASIGNANA ECC. SI SBAGLIA E ANCHE DI GROSSO, PERCHÉ A DIRE LA VERITÀ SAN ROCCO È DI DIO E SE AVESSE UNA CITTÀ SAREBBE LA SUA CITTÀ NATALE (MONTPELIER).

INOLTRE, RIBADISCO CHE IL CULTO DI SAN ROCCO A ROCCELLA È ANTICHISSIMO, BASTI SEMPLICEMENTE SAPERE CHE L’ EFFIGE DEL NOSTRO PATRONO SAN VITTORE È STATA COMPLETATA E PORTATA A ROCCELLA NEL 1920. 

PRIMA INFATTI, LA DEVOZIONE VERSO IL PATRONO VENIVA “CONSUMATA” VERSO IL QUADRO DI SAN VITTORE A CAVALLO, REALIZZATO DAL CELEBRE PITTORE FRANCESCO COZZA E COMMISSIONATO DA GREGORIO CARAFA NEGLI ANNI DEL SUO PRIORATO. 

MENTRE L’ ARTISTICA EFFIGE DI SAN ROCCO È STATA COMPLETATA E PORTATA A ROCCELLA NEL 1888, OVVERO BEN 32 ANNI PRIMA DELL’ EFFIGE EQUESTRE DEL NOSTRO SAN VITTORE ED È STATA REALIZZATA DAL CELEBRE SCULTORE GIUSEPPE PISANI. 

TRA L’ ALTRO, LA LAICAL CONGREGAZIONE SOTTO IL TITOLO DI MARIA S.S.ma DEL ROSARIO E SAN VITTORE DI MARSIGLIA, ERA INCARICATA DI CURARE TUTTE LE TRADIZIONI: NATALE, PASQUA, I FESTEGGIAMENTI IN ONORE DEL PATRONO SAN VITTORE IL 21 DI LUGLIO E LE FESTE DI SAN ROCCO, DELLA MADONNA DEL ROSARIO E DI SAN FRANCESCO DA PAOLA, LEGATE ALLA CHIESA DI SAN FRANCESCO DA PAOLA, L’ ATTUALE CHIESA DELLA MARINA. NOI NON ABBIAMO INVENTATO LA FESTA DI SAN ROCCO, L’ ABBIAMO SOLO RIPRISTINATA. CHI CI CONOSCE SA PERFETTAMENTE CHE SIAMO GIOVANI VOLENTEROSI ATTIVI NELLE PARROCCHIE E NEL SOCIALE E LE PERSONE CATTIVE CHE PARLANO (FORSE ANCHE TROPPO) SOLO PER DENIGRARCI,  DOVREBBERO PRIMA, ALMENO DOCUMENTARSI.

NOI AMIAMO CON TUTTO IL CUORE NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO, LA SUA E NOSTRA MADRE MARIA E IL GLORIOSO SAN ROCCO PELLEGRINO e AMIAMO IL NOSTRO PAESE e non smetteremo mai di essere attivi e far rivivere le antiche Tradizioni. 

Chi non fa’ viene criticato ma purtroppo anche chi fa’ viene criticato. 

Dateci la fiducia che meritiamo e non vi deluderemo… Consideriamo San Rocco come FESTA appartenente nel DNA stesso del nostro Paese… 

W SAN ROCCO CHE HA SCONFITTO LA PESTE IN TUTTA ITALIA E FRANCIA!!! 

Noi siamo già all’opera per #SANROCCO2019 sosteneteci, non vi deluderemo e basta con le polemiche, apprezziamo i doni che il Signore ci fa’, è una GRANDE GRAZIA per Roccella, avere una così preziosa immagine di San Rocco, ONORIAMOLO QUINDI COME MERITA!!! OGGI E SEMPRE EVVIVA SAN ROCCO!!!

ROCCELLA AD MAIORA SEMPER!!!

Matteo Pio Gagliano

Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.