Terremoti: bando per riqualificazione sismica per 61 edifici

196
E’ stato pubblicato un bando di gara per la riqualificazione sismica di immobili di proprietà dello Stato in Calabria. Si tratta di 7 lotti che riuniscono 61 edifici, alcuni dei quali sono da considerarsi di pregio.
Con questa procedura, che segue una prima gara pubblicata a fine 2018 che riguardava 230 edifici nella stessa Calabria, è scritto in una nota del Demanio, “saranno oggetto di audit sismico ed energetico tutti gli immobili interamente di proprietà dello Stato (a eccezione di quelli in uso al Ministero della Difesa) presenti sul territorio regionale che ricadono in zona sismica 1. Oggetto della gara è l’affidamento dei servizi di verifica di vulnerabilità sismica, audit energetici, rilievi tecnici e progetti di fattibilità tecnico-economica (PFTE) degli immobili, per un importo complessivo a base d’asta pari a 4.735.611,66 euro”.
In particolare, tra i beni più consistenti ci sono il carcere di Vibo Valentia, la caserma Caravelli della Guardia di finanza a Reggio Calabria, il Centro polifunzionale Manganelli della Polizia di Stato a Reggio Calabria, il Palazzo degli Uffici finanziari e Palazzo Valdesi Abbati a Cosenza.
Il termine per la presentazione delle offerte, che avverrà tramite sistema telematico, è il 29 luglio 2019 alle ore 12, mentre la gara si terrà il 30 luglio 2019, a partire dalle ore 10, negli Uffici della Direzione regionale Calabria. Il criterio di aggiudicazione è l’offerta economicamente più vantaggiosa.
Facebook Comments



Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.