Mer. Mag 5th, 2021

Il Comune di Cinquefrondi, da tempo impegnato in battaglie per una piena affermazione dei diritti per tutte/i riportando anche nella cartellonistica d’ingresso stradale la dicitura “Comune dei Diritti”, ha aderito per il tramite dell’attuale Amministrazione Comunale con apposita deliberazione G.C., al Comitato Popolare di Difesa dei Beni Pubblici e Comuni “Stefano Rodotà” condividendone ragioni ed obiettivi.
Proprio al fine di concretizzare il lavoro che si sta portando avanti in tutta Italia in modo da incentivare la raccolta di firme promossa dal Comitato Popolare per la presentazione della Legge di Iniziativa Popolare che si pone l’obiettivo di normare, riformando il nostro Codice Civile, proprio il tema dei beni pubblici e comuni: un vuoto legislativo e culturale che il compianto Stefano Rodotà, calabrese, aveva in essere sin dal 2008.
Pertanto, in adesione alla campagna di raccolta firme, accogliendo l’invito del Comitato anche presso il Comune di Cinquefrondi nella giornata di venerdì 26 luglio dalle ore 8,00 alle ore 14,00 presso l’Ufficio Elettorale si terrà il “Beni Comuni Firma Day” favorendo una giornata dedicata all’approfondimento del tema ed incentivando la firma di quanti hanno a cuore il tema dei beni comuni e delle generazioni future.
Il Comune di Cinquefrondi rende inoltre noto che nello stesso ufficio  e sino all’ultimo giorno disponibile della campagna, sarà possibile sottoscrivere gli appositi moduli nonché appositi banchetti saranno approntati durante gli eventi dell’estate cinquefrondese organizzate o patrocinate dall’Ente comunale.

L’Amministrazione Comunale

Facebook Comments
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.